Bucchioni: “Montella fa cose che vanno contro la proprietà. Ha dato un alibi alla squadra”

Enzo Bucchioni, del Quotidiano Sportivo, a Radio Blu analizza così il momento della Fiorentina: “Non mi torna dire ‘Non attacchiamo i Della Valle ma chiediamo le dimissioni di Cognigni’, se in tutto questo tempo non si è capito che lui è il terzo fratello vuol dire che non si è capito molto. Suonava più un attacco ai Della Valle suggerito da qualcuno. Sarebbe più logico mettere la firma dei club firmatari del comunicato della Curva Fiesole. Non si vuol capire come sono strutturate le società di calcio oggi. Pensare che ci possa essere un dirigente che fa la guerra dell’allenatore è incredibile. Che qualcuno che fa gli interessi della società sia così masochista non esiste. Montella fa delle cose che spesso vanno contro la proprietà. L’uscita contro i tifosi ha scatenato i tifosi contro la società. E’ un dipendente e quando critica la società deve dirlo ai diretti interessati, non può andare in sala stampa a fare certe ironie. Oppure dire che la squadra più di così non può fare, non lo deve dire perché si dà un alibi alla squadra invece di pretendere di più. Sono cose dettate dall’inesperienza ma hanno scatenato tutte queste polemiche. Se Montella ha squadre più importanti che lo vogliono che si dimetta e che se ne vada”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. caro Bucchion ci vuole pazzienza in bottega. il garzone non puo dir male del padrone e allora se uno dice male della bottega dove lavora diventa ganzo peccato che la bottega e la fiorentina e il lavorante lo fa probabilmente a suo pro no a pro bottega

  2. Anche se avesse ragione per me Bucchioni ha sempre torto, semplicemente perchè non lo sopporto. Non aspettava altro per attaccare Montella e alla prima occasione l’ha fatto, come sempre, come succederà con altri ed è già successo con Prandelli.
    E se lo dico io che a Montella spesso lo critico, ci potete credere.
    Solo che io non amo sparare sulla Croce Rossa e non amo salire sul carro dei vincitori per poi scendere al volo alla prima sconfitta.

  3. Bucchioni non perde occasione per stare zitto. Di giornalisti pretoriani non ne abbiamo bisogno. La realtà è davanti a tutti: La Fiorentina come squadra ha fatto il massimo, la Fiorentina come società intesa come dirigenti di calcio invece lascia molto a desiderare e nel corso degli anni non è mai veramente cresciuta. Ci sono società inferiori a noi che sono organizzate molto meglio, hanno una rete di osservatori e di dirigenti calcistici assai migliore

  4. Vedendo le dichiarazioni di questi giorni di Bucchioni, di Montella,di Pradè e di tanti altri esperti mi torna in mente una battuta di tanti anni fa del duo Gino e Michele nel libro “Anche le formiche nel loro piccolo s’incazzano”.
    “Vorrei sapere chi è il mandante di tutte le cazzate che dico”

  5. Fiorella la sensazione è proprio quella, la speranza e che Bucchioni agisca per conto suo e non di altri perchè è un peccato romlere il giocattolo.
    La fiorentina un anno fa almeno per metá stagione ha avuto Rossi, stavolta siamo partiti spuntati e abbiamo dovuto sacrificare fuori ruolo giocatori come Cuadrado e Ilciic,,
    Si sono fatti male anche Bernard e Babacar,

    In estate il patron parlava di entrare tra le prime 6,
    Arriviamo quinti e con 2 semifinali e ora sembra fhe siamo retrocessi,
    Juve , Roma e napoli partivano x lo scidetto e per vai esperti inter e milan erano meglio di noi,
    La fiorentina ha fatto il suo, per far di + ci voleva un po di fortuna o un fuoriclasse come Rossi e la famosa alternativa al pek e qualche ritocco senza rivoluzioni. Si poteva fare meglio? forse, avessimo beccato il dinipro noi e non il napoli sarebbe stato diverso ma è andata male e abbiamo perso nelle coppe da juve e siviglia che son quelle che le coppe le hanno vinte o le vinceranno,
    era molto + facile fare peggio che meglio.
    Qiest’anno è stato migliore dlo scorso anno e con una sqiadra + debole.

  6. Mi sembra che sulla Fiorentina si concentri un gioco al massacro, un clima avvelenato che va oltre la delusione per quanto non si e’ raggiunto. Che ci sia da sistemare / togliere / aggiungere e’ indubbio, ma non -scusate la frase fatta- buttare via il bambino con l’acqua sporca.

  7. Qualcuno ha sciolto il pit bull

  8. Francamente ha proprio ragione… è un gran bel soggettino, un agitatore… mai sentito fare vera autocittica, e sì che ne avrebbe avuto donde, ma soltanto accusare gli altri….

  9. Bah, non serve andare neanche tanto indietro nel tempo. Con Prandelli eravamo stabilmente fra le prime 4-5, la semifinale europea l’abbiamo fatta, pure i quarti di Champions avevamo raggiunto. Ora a me Montella non dispiace ma farlo diventare il mago della panchina non mi pare il caso.

  10. Bucchioni ovviamente in estate indicava Juve, roma ,napoli e oure milan visto che ne capisce favorite x lo scudetto ma poi da 7 mesi si è messo a scrivere che la fiorentina se non arrivava terza o seconda era per il fallimento del mister che la fiorentina aveva la squadra x non alrestare assolutamente fuori dalle prime 3,

    insomma per Bucchioni se si fa male il giocatore piu’ forte e non lo sostituisci migliori e da qiarda devi arrivare terza,
    lui questo diceva già ad ottobre e novembre quindi io da allora avrei una sola domanda per lui…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*