Bucchioni: “Montella non ha più voglia di restare a Firenze, le dichiarazioni di ieri sono legittime se dette alla società e non alla stampa. Almeno Prandelli…”

image

Enzo Bucchioni, noto giornalista sportivo, è intervenuto a Radio Blu:Dichiarazioni di Montella? Sono sempre più perplesso. Mi hanno insegnato che gli allenatori si comportano diversamente quando vogliono parlare con la società, non come Montella che parla alla società tramite la stampa. L’Aeroplanino ha dei dubbi su una squadra che è comunque arrivata al quinto posto e ha raggiunto due semifinali: è brutto dire che un ciclo è finito. Le dichiarazioni di ieri sono legittime se dette in un altro ambito, ovvero al tavolo mentre è in atto il confronto con la società. Da ciò capisco che Montella non ha più voglia di stare a Firenze e tenerlo a queste condizioni non ha senso. Se Montella pensa di essere andato via e di prendere i soldi ha sbagliato tutto: i Della Valle stanno progettando una Fiorentina con il tecnico napoletano al timone. Questa squadra ha bisogno di un terzino destro, di un centrocampista che unisca quantità e qualità e di risolvere il problema Gomez. L’allenatore bravo è quello che lavora con il materiale che gli viene messo a disposizione dalla società. Almeno Prandelli ammise che sarebbe potuto rimanere a Firenze se gli avessero dato una squadra di giovani senza obiettivi troppo grandi per la qualità della rosa. Detto questo, ripeto che Montella in questi tre anni ha fatto un ottimo lavoro alla guida della Fiorentina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Bucchioni porta sfiga. Cerca di fare il pretoriano della società e parla male di chi è bravo. Prevedo il prossimo anno tempeste su Bucchioni e tutti coloro che quest’anno hanno sparso fiele sulla Fiorentina Montella

  2. Montella l’ho sempre detto che pubblicamente di certe cose non ne doveva parlare. La squadra che lui ritiene non all’altezza si ricordi che per suoi errori non ha vinto nulla e non ha raggiunto la Champions. Eravamo in piena corsa per tutto. Questo non toglie che la rosa vada migliorata per renderla vincente.

  3. Magari Montella avrebbe potuto aspettare domenica prossima per dire quello che ha detto, perché il Chievo bisogna ancora batterlo, e visto come è andata con Verona e Cagliari la partita va giocata con la massima concentrazione. Detto questo, preferirei di gran lunga che togliesse il disturbo Bucchioni, invece di Montella.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*