Bucchioni: “Non ha senso tenere Bernardeschi solo per un anno. Pioli andava bene a ottobre, ora…”

Enzo Bucchioni, giornalista, a Radio Blu analizza il momento della Fiorentina: “Il piano della Fiorentina è fare un progetto triennale per riportare la squadra a livelli alti. Della Valle? I tifosi possono lamentarsi e fa parte del gioco del calcio e se fai il dirigente di calcio non ti puoi offendere. Non ci si può far condizionare da uno striscione o da un coro. Sousa non si è dimesso? Il problema è perché la Fiorentina non lo ha mandato via prima. Bernardeschi? E’ una scelta difficile ma se decide di restare deve rimanere sereno a Firenze e non con la testa da un’altra parte. Se Bernardeschi deve restare un anno non ha senso perché avrebbe già la valigia in mano. Pioli? E’ un allenatore che poteva andar bene alla Fiorentina ad ottobre, ora ci sono tanti interrogativi su di lui visto che viene da un fallimento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Caro bucchioni possibile che non ti vada bene mai nulla? Ti piace solo girare le frittate per dire IO L’AVEVO DETTO

  2. L’allenatore in una piazza come quwlla di firenze, dove si parla di piano triennale e di ricominciare qyindi da posizioni di metà classifica, e’ importante solo per una cosa …se sa valorizzare i giovani e non ha paura di farli giocare ..e molto più importante che la proprietà sia molto chiara sui suoi progranmi e faccia capire ai tifosi e soprattutto alla stampa di non avere aspettative e non complicare le cose con contestazioni e malumori che alla fine non faranni .bene di sicuro alla classifica…molti più importante questo piuttosto che pensare che un allenatore invece di un altro possa cambiare chissà cosa..Gasperini dove le rose non erano state costruite bene ha fallito come qualsiasi altro allenatore ..non ne esiste uno che non sia stato cacciato in malo modo perché non ha raggiunto gli obiettivi prefissati … per la Fiorentina del prossimo anno l’allenatore e l’ultimo dei problemi.. .il problema più grosso e quanto i DV sono disposti ad investire con le cessioni e che CORVINO azzecchi stavolta gli acquisti dei giovani.

  3. iO MI SONO STUFATO DI DIRE CHE ORA L’ALLENATORE PIU’ APPROPRIATO PER LA VIOLA E’ IACHINI E I MOTIVI SONO QUESTI: 1) GRANDE MEDIANO DI INTERDIZIONE; 2) CONOSCE BENE L’AMBIENTE DI FIRENZE; 3)INTELLIGENZA TATTICA, SCRUPOLOSO E CAPARBIO.

  4. Mau46, fallimento provocato ma da chi nelle ultime 10 partite ha fatto 2 punti , ha gli stessi punti del tanto vituperato Sousa con una rosa molto superiore ha sbagliato sia le formazioni che i cambi uguale a Sousa che tutti vogliono mandar via e si prende questo che ha fatto le stesse cose del Portoghese , mah ………………….

  5. Pioli alla lazio a fatto grandi cose. A Firenze farà Bene ( lo spero )

  6. Non devi solo parlare ma devi dare la tua opinione su’ quale allenatore sarebbe giusto x il futuro lasciando stare quelli che a firenze non verrebbero in alcun modo no nasconderti dietro un dito e chiaccherare a bischero….io la mia opinione sarebbe Inzaghi ma lotito se lo tiene stretto e anche Gasperini non viene ha raggiunto l’europa e giusto che si togli questa soddisfazione ancke se alla fine fara’ come il Sassuolo…..

  7. Pioli proprio perchè viene da ” un fallimento provocato” avrà tutta la voglia di un pronto riscatto. Firenze la conosce così come i fiorentini ed avrà l’impegno per far bene fin da subito.

  8. Ma poniamo il caso che Bernardeschi firmi, resti qui un altro anno, e poi, nel corso della stagione, si infortuni gravemente. Cosa si fa con questo giocatore che è per noi come la gallina dalle uova d’oro? Se affermasse: ” Voglio restare alla Fiorentina per sempre, firmo e non accetterò nessuna altra offerta, da qui a dieci anni”, è un conto, ma avere un giocatore che si sa che andrà via, e che non è un Tatarusanu qualunque, ma un giocatore da 40-50 milioni, beh, ci vuole una riflessione profonda. Bernardeschi non cambia una squadra, può rappresentare la ciliegina in una grande squadra, ma a noi sono più utili i milioni di Bernardeschi di lui, per trovare i nuovi Mertens, i nuovi De Vrij, i nuovi Diawara, visto che, purtroppo, abbiamo lì, per ora, il Corvino. Non mi esalta questa situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*