Bucchioni: “Non ho percepito un Sousa polemico, gli è stato fatto capire che…”

Bucchioni

A Radio Bruno Enzo Bucchioni parla del rapporto tra Sousa e la società viola: “La scorsa stagione si era aperto un solco tra allenatore e società, fino alle dimissioni poi respinte: la storia delle uova e delle omelette aveva un po’ danneggiato tutto. Non mi sembra però che ieri le sue parole abbiano avuto un’accezione negativa in relazione al mercato. Gli allenatori devono indicare i ruoli che gli servono e poi i singoli li deve prendere la società. Corvino e Sousa si parlano eccome, lavorano in team e credo che siano finiti i tempi degli allenatori protagonisti. Non va bene che un tecnico vada a mettere in piazza la propria rabbia per il mercato sbagliato, come accaduto a gennaio: l’apparenza deve essere quella dell’unione. Gli è stato fatto capire insomma che alcune regole non scritte vanno rispettate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma io vorrei dire a bucchioni che Paulo Sousa ha indicato due giocatori:tello e kalinic.E sono due giocatori che valgono molto di più di quanto sono stati pagati.Secondo me è giusto che Sousa quanto meno faccia i nomi dei giocatori che gradirebbe,il tutto è chiaro,compatibilmente con le potenzialità economiche della società.Secondo me Paulo Sousa va tenuto proprio per questo motivo.Ti fa prendere giocatori forti ad un prezzo basso.E’l’unico modo per ridurre il gap con squadre che hanno maggiori capitali da investire.

  2. Sousa dimissionario a gennaio…..si capiscono tante cose…..ps proprieta’ ridicola!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*