Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni: “Non si può giocare contro la Spal come contro la Roma. A fine stagione si dovrà valutare Milenkovic e Sottil…”

Il giornalista Enzo Bucchioni ha parlato a Radio Bruno delle recenti tematice viola: “Dopo tre mesi di lavoro mi aspetto personalità e coraggio, non si può giocare contro la Spal come contro la Roma. Vedo fatica nella crescita della squadra, anche se gli interpreti sono modesti. Preferisco che Corvino prenda un giocatore da 1 milione di euro di ingaggio che cinque da 200mila. Il dg non è più padrone del mercato. Un dato di fatto è che la proprietà non investe più. Ora si dovrà valutare quello che si ha in casa, tra cui giovani come Milenkovic e Sottil, e a fine stagione decidere chi tenere e chi no.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. COME SI PUò GIUDICARE QUEI 2 CALCIATORI SE NON VEDONO MAI IL CAMPO NON RIESCO A CAPIRLO CARA SIG. BUCCHIONI.

  2. Milenkovic e Sottil dovrebbero essere impiegati rispedire a casa G.Dias e cedere Astori e Esseric a gennaio dare delle una possibilità a Lo Faso e Hagy tanto peggio di qualche titolare non fanno .

  3. Bucchioni, vai a lavorare

  4. Tifolamagliaviola

    Peccato che la squadra debba andar male per far capire alla gente che l’epoca DV e’ finita. In questa mediocrita’ totale, resta il fatto che siamo a due punti dal settimo posto, che per noi sarebbe come vincere lo scudetto …. della A/2

  5. Arriviamo vicini alla salvezza e poi si può cominciare a verificare questi giovani ,non sottovalutiamo la cosa ,siamo andati in B con Bati ecc .ecc. .

  6. Oramai il campionato è andato e allora proviamo i giovani i vari milenkovic hagi lo faso sottile ecc è qui che si vede l allenatore deve avere coraggio non si può continuare con queste formazioni e moduli . Con spal Crotone Chievo si poteva provare le due punte invece film già visto e rivisto le due punte solo dopo essere sotto , con questo pioli modesto allenatore non può fare nulla perché la squadra è molto modesta se non scarsa quindi per fare brutte figure continue cambio di rotta dentro i giovani che almeno loro ci mettono un po’ di grinta . Via da Firenze questa dirigenza di incapaci e senza passione . La proprietà di merda che ci troviamo la passione non c’è l ha mai avuta . fvs

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*