Bucchioni: “Oltre a Borini penso che arriverà una prima punta. Meglio Suarez di Pizarro, che giocava a ritmi di 20 anni fa”

A Radio Bruno Toscana, Enzo Bucchioni dà un giudizio sul salto in avanti viola in questa estate, oltre che sul mercato che significa, attualmente, Fabio Borini: “Sono impressionato positivamente dall’avvento di Sousa: ha dato aggressività, cosa che con Montella la Fiorentina non riusciva ad esprimere o forse Montella non la chiedeva. La squadra di Vincenzo non si è evoluta, nonostante mi piacesse molto all’inizio ma il suo lavoro ha comunque avuto una certa valenza; Sousa è entrato in questo gruppo e l’ha migliorato. Ora aspettiamo, perché è ancora estate, però le premesse sono straordinarie. Borini ideale? Per quello che ho visto ha giocato poco ultimamente, ma è un giocatore che fa un tipo di lavoro di aiuto alla squadra. Fa molto movimento, grande pressing, è un generoso e per questo arriva anche poco lucido sotto porta. Se la Fiorentina è ad un passo dall’acquisto di questo giocatore, ho la sensazione che poi ne arrivi anche un altro più realizzatore. Babacar sta crescendo, ieri l’ho visto più agile e dentro la partita ma è unico in quella posizione. Piuttosto Suarez è un peccato che non sia stato preso l’anno scorso; non ho mai apprezzato particolarmente Pizarro, che fa un gioco vecchio a ritmi di 20 anni fa. Quando azzeccava la partita faceva delle grandi giocate ma quante ne ha sbagliate, rendendo prevedibile la Fiorentina. Suarez è un punto fermo, non gioca in Nazionale perché ovviamente ha tanti mostri davanti a sé. Vecino è una delle alternative, a dimostrazione che a certi ragazzi fa bene partire da un livello più basso. Montella non lo voleva, non ci ha mai creduto ma questo è un altro discorso. Ramy? Il procuratore e Salah dovevano essere grati a Firenze, perché sono giunti qui come scarto del Chelsea. E’ stato accolto e coccolato alla grande. Bastava ringraziare, agire da persone serie a mature se proprio voleva andarsene alla Roma. La Fifa di solito concede la possibilità di allenarsi, che non credo gli consenta di giocare in campionato; mi meraviglio del silenzio della Roma“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Pizzarro ha insegnato calcio a mezza Italia! Mi ha fatto godere per tre anni. Suarez è un giocatore con caratteristiche completamente diverse dal Pek.Suarez E’ un duro e roccioso centrocampista con piedi discreti e per me è lento per il gioco italiano. Paragonare i due è come associare Maldini a Burnich, o Platini a Benetti. Insomma demenziale

  2. Non capisco GUIDO,b45. Cosa avrebbe detto Bucchioni di così scandaloso? Ha detto che la squadra gli pare più grintosa e aggressiva di quella che scendeva in campo con Montella. E allora? Penso,se hai visto queste amichevoli estive,che il giudizio sia corretto. Ed ha anche detto che Pizarro gioca un calcio più lento e ragionato (tipico di una generazione fa,infatti va per i 38 anni)rispetto a Suarez,ed anche in questo caso mi pare abbia ragione. Non ha mica scritto che Pizarro è una pippa,ha soltanto fatto un analisi delle differenze tra i due modi di vedere il calcio. Io credo,anzi sono più che certo,che a Firenze quando si prende di mira una persona,non c’è storia,quella persona rimarrà con quel marchio anche se dicesse le cose più giuste e scontate del mondo. Questo vale per alcuni giornalisti,e sopratutto per alcuni dirigenti tipo Cognigni,che viene infamato fisso e gli vengono affibbiate tutte le colpe di tutti i mali della Viola,come se fosse lui che va a osservare i calciatori da acquistare oppure fosse lui che impedisce o acconsente ai dirigenti di prendere o cedere un calciatore. Lui informa la società di quali e quante disponibilità finanziarie sono a disposizione degli operatori di mercato,poi la società può decidere quel che vuole. Ma ormai Cognigni è l’emblema del male della squadra Viola, e così resterà finché sarà un dipendente della Fiorentina. Che poi,quale sarebbe il male di una società che negli ultimi 46 anni,ha vinto tre coppe Italia,ha subito due retrocessioni in B ed una retrocessione in C per fallimento,ed è entrata nelle coppe europee una volta ogni 4/5 anni,mentre adesso ci va praticamente ogni anno,ancora me lo chiedo. Boh!

  3. Demenziale paragonare Suarez a Pizzarro due giocatori completamente diversi. Bucchioni non capisce niente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*