Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni: “Su Borja Valero c’è distanza tra Corvino e Cognigni. Badelj ha tranquillizzato tutti…”

A Radio Blu, Enzo Bucchioni ha fatto il punto su alcune situazioni di mercato in casa Fiorentina: “E’ chiaro che Corvino voglia rinnovare, va a cercare dei giovani che possono diventare giocatori importanti, è giusto fare anche così. Tra l’altro 5 milioni per Milenkovic non sono pochi, per cui penso che i presupposti per cui possa diventare un giocatore di rilievo ci sono tutti, gli slavi si adattano velocemente di solito. Abbiamo avuto gli esempi di Nastasic e Savic, che si dimostrarono subito pronti. Corvino sta piantando le famose pianticelle, però mi aspetto anche qualche tronco perché le squadre si fanno anche con i giocatori più esperti. Il vero mercato inizierà quando la Fiorentina riuscirà a vendere i big, Kalinic dovrebbe essere il primo ad andarsene. Le prossime tappe? Manca un esterno sinistro, spero che non si riparta da Milic e Olivera. Su Badelj mi risultano fredde un po’ tutti i discorsi. Il giocatore ha parlato con la società, tranquillizzandola e promettendo di mettersi a disposizione da professionista, qualora non arrivasse l’offerta giusta. Alla Fiorentina interesserebbe venderlo anche a cifre basse, ma le offerte per ora non ci sono perché la prospettiva di prenderlo a 0 tra un anno fa gola. Borja Valero? Corvino nella sua analisi ha detto che non gli avrebbe rinnovato il contratto, vista l’età, quando invece Cognigni, che secondo me dovrebbe parlare il meno possibile, ha parlato di incedibilità. Si devono mettere d’accordo, Corvino ha parlato di Borja come di Gonzalo, perché hanno un’età tale per cui non risultano utili per il futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Bucchioni l’unico che deve stare muto sei te!!! Gobbo di m……..

  2. Hanno un etá tale per non fruttare plusvalenze in futuro. Riguardo al ruolo ij campo esistono anche le alternative ai titolari senza però dimenticarci cje ci stanno giocatori anche com 3 o 4 anni più di loro titolari e che fanno gola(non solo fenomeni come Ibra) .
    Sembra che i nostri hanno 7 anni più di buffon e non il contrario quando il problema é solo ingaggio

  3. Bischerate ne dice tante ma proprio tante

  4. Corvino stavolta ha ragione!!

  5. Mi scusi ma lei sta parlando troppo, mi pare la bocca della verità, invece lei sta agitando continuamente le acque contro la Fiorentina non capisco con quale fine.Io sono un tifoso Veneto di 76 anni e nelle mie vene scorre sangue “viola”e resto basito sentirla parlare nelle varie radio, dovrebbe vergognarsi di tutto questo casino……

  6. Cognigni è la prima volta che dice una cosa giusta !!! Mi viene un dubbio che ci sia lo zampino di Antonio ?? I più giovani non lo conoscono non sanno che è un grande esperto di calcio e in più lui ha veramente la fiorentina nel cuore !!!!!!!

  7. Per sperare di salvare parzialmente la stagione,bisogna augurarsi che non arrivino offerte per badelj e tatarusanu.Ditemi se è normale una situazione del genere,se si pensa che solo dalla cessione di berna e di kalinic si incasseranno dai settanta agli ottanta milioni(quasi tutta plusvalenza),e ne saranno reinvestiti la metà.Dalla cessione di tata e di badelj(che sono tra i migliori giocatori che abbiamo) se ne ricaverebbero massimo otto,nove.Ed a tutto questo bisogna aggiungere la riduzione della rosa,non essendoci le coppe,e la corposa riduzione del monte ingaggi.E si,corvino è proprio un mago! Mica è facile fare queste cose.È come uno che gioca la schedina del totocalcio e indovina zero risultati.Fra l’altro vendendo borja stava per indovinarne uno di risultato,e cognigni gli sta dicendo:”no!!! Tu devi essere perfetto nella tua opera di distruzione.

  8. Corvino non e buono a nulla . Solamente ha mangiare e bere mandatelo via

  9. Badelj ha tranquillizzato tutti, prima dell’ 31 agosto alle 22.50 non parte !

  10. MA QUANTO PARLA STO QUA!?!!?!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*