Questo sito contribuisce alla audience di

Bucciantini: “La Fiorentina deve dichiarare il suo modo di fare calcio. Di Scalera dicevano che era il nuovo Maicon”

Marco Bucciantini, giornalista de L’Unità, è intervenuto a Radio Blu: “L’assenza di Gonzalo è pesante, senza di lui a Chievo abbiamo sofferto nel finale. Chi lo sostituirà? Sicuramente non Tomovic, visti i risultati in campionato proprio contro il Napoli. La Fiorentina deve dichiarare il suo modo di fare calcio, ovvero sia comprare giovani. Castrovilli e Scalera sono due buoni giovani che hanno già esordito in Serie B, ne parlano molto bene. Due anni fa, a proposito di Scalera, dicevano che era il nuovo Maicon. Sousa i giovani li vede, come dimostra Chiesa: ci sarebbe ancora da vedere Diks, che nel campionato olandese ha fatto diverse partite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Ciao Bored, buongiorno. Per la precisione, i bilanci sono annuali e per la Fiorentina coprono l’anno solare. Pertanto, per intendersi l’esercizio chiuso a dicembre 2016, conteneva l’entrata di denaro fresco a scapito dell’uscita di capitale giocatori. Il denaro incassato per Alonso, Suarez e compagnia cantante, nn è stato reinvestito in giocatori, quindi capitale sociale, ma è entrato in cassa per tappare i presunti buchi di bilancio. Dall’altra parte, sono stati presi dei giocatori in prestito, alcuni con obbligo di riscatto (Sanchez) altri con possibilità di riscatto (Toledo e Salsedo). Quel bilancio è stato chiuso e si riparte nel 2017, con un nuovo bilancio, nel quale te, inteso come società ti porti dietro un “debito” del 2016 (l’obbligo di riscatto) e un’opzione di debito (la facoltà di riscattare quelli che hai preso in prestito e che ti interessano, pur nn avendo obbligo). Ma per poter onorare gli impegni pregressi o per far valere le opzioni di acquisto, contratti nel 2016, devi creare liquidità nel 2017. Idem sarà nel 2018, quando dovrai pagare gli Sportiello e co.
    Ti sembra un sistema virtuoso ? Io lo chiamo mangiare l’ovo in c..o alla gallina.
    Se preferisci è come quelli che andavano a comprare elettronica nei mega store. Con il sistema del “finanziamento tasso zero, cominci a pagare fra sei mesi”, c’è gente che si è fatta appioppare di tutto, poi quando sono arrivati a pagare le rate, sene sono accorti tutto insieme.

  2. S69, per non passar per poco intelligente , non critichi ,come fanno alcuni l’investimento (?) che non sarebbe tale perché fatto senza spendere in prestito dici ? O sei in mala fede o male informato. Se io prendo in prestito con l’obbligo di acquistare a un tot fra 6 mesi, che fo ho speso onon ho speso? Credo che ho comprato rimandando il pagamento a sei mesi. Forse non vuoi ( come fanno tutte le squadre italiane ,Juve compresa,) che il costo gravi su l’esercizio di quest’anno, ma la spesa è già fatta e irrimandabile. Tanto per far a te , un po’ di chiarezza

  3. Di quali investimenti parlate ??? Arrivano in prestito !!!
    Gli investimenti prevedono che li paghi i giocatori !!!

  4. e se invece a chiarirsi fosse lui con se stesso?….e se magari lo facesse a qualche milione di anni luce di distanza da noi?…cosi’, per ipotesi.

  5. Io credo che tu dovresti sparire. Ci fosse una cosa che ti va bene. Abbi pazienza, ma te la sei cercata questa volta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*