Bucciantini: “Mi piace il distacco di Sousa nelle ultime vicende. Mercato? Non si può parlare di condivisione col mister. 4-3-3 non va bene perché…”

Paulo Sousa in primo piano. Foto: Activa Foto.

Marco Bucciantini, giornalista de “L’Unità”, parla a Radio Blu della situazione della Fiorentina al termine del mercato e commenta anche la bufala delle dimissioni di Sousa: “Mi sorprende molto il distacco di Sousa e il suo atteggiamento. Fa sempre in modo di evitare ogni sorta di “vittimismo”. Prima la cena con lo Zenit, poi il trasloco…se ne sono dette tante, ma non si scompone. Credo che con altri allenatori vicende del genere porterebbero a reazioni molto diverse. Il mercato? Penso che Sousa abbia chiesto chiarezza con i tifosi, cosa che non è stata possibile ovviamente, non potendo annunciare una campagna acquisti del genere. Mercato davvero difficile da valutare, diciamo che il tecnico è stato informato delle mosse, ma non si può parlare di mercato condiviso. Il 4-3-3 è un modulo che non si può attuare, perchè manca ancora il terzino destro. De Maio è stato mandato via dall’Anderlecht, il ruolo resta ancora di Tomovic. Si potrebbe anche pensare al 4-3-3, ma occorre allora un salto di qualità di Tello e Bernardeschi, sia sotto il piano degli assist che dei gol. Il problema maggiore è poi che la Fiorentina deve effettuare una sorta di “upgrade”, crescere e diventare maggiormente imprevedibile in campo. Bisogna trovare certezze nel reparto avanzato, permettere a Kalinic di avere più occasioni e avvicinare alla porta Bernardeschi“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Mi piange il cuore dirlo ma adesso che abbiamo a centrocampo dei validi incontristi l’unico modo per essere piu’ pericolosi in avanti e’ il 4-2-3-1 e quindi quello che non c’entra niente e’ Borya Valero–CON solo i due incontristi si poptrebbe far giocare Bernardeschi-ilicic-Zarate(Tello o Toledo) dietro a Kalinic ..ALTRA PERICOLOSITA’ OFFENSIVA

  2. Se dal suo discorso Bucciantini si evince che bisogna continare a giocare con la difesa a 3 non ha fatto i conti CON IL FATTO che se Bernardeschio e Tello sono poco incisivi e fanno pochi gol con il 4.3.3 FIGURIAMOCI CON IL 3.5.2 CHE DEVONO COPRIRETUTTA LA FASCIA …Se qui non riusciamo a trovare il modo di far giocare sia ILICIC CHE ZARATE INSIEMA A KALINIC O QUEST’ULTIMO FA 20 GOL ALTRIMENTI Quest’anno la vedo molto dura..diciamo sempre che il nostro problema e’ ladifesa manon ci rendiamo conto che il giocatore che ci garantisce piu’ gol e’ ilcic visto che kALINIC E’ UNA MANNA PER I DIFENSORI AVVERSARI TUTTO SOLO COM’E’

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*