Bucciantini: “Montella, ti ricordi Irureta? Dopo l’1-4 dell’andata spazzò via il Milan in casa al ritorno”

Marco Bucciantini su calciomercato.com prova a lanciare la volata a Montella in vista dell’impresa praticamente impossibile di giovedì sera quando al ‘Franchi’ arriverà il Siviglia: “Il Deportivo vinse 4-0 con il Milan, il Milan quello vero, di Ancelotti e Kakà, Pirlo e Seedorf, Nesta e Maldini, e Shevchenko, e poi quando divenne disfatta entrarono anche Rui Costa e Inzaghi, senza rimedio. All’andata il Milan aveva vinto, dominato, 4-1. Per questo Irureta, il tecnico del Deportivo, s’immolò a quel tipo di promessa che poi devi mantenere, perché solletica il sacro, il sacrificio e la fede e la tenacia di molte persone. “Lo farò de rodillas”, azzardò: “in ginocchio”. Ci andò a piedi, partendo dalla città sulla rias, s’avviò pochi giorno dopo quella vittoria, smezzò il cammino in due tappe, 37 chilometri un giorno, 33 quello dopo. Il ricordo serve a introdurre la partita della Fiorentina, razionalmente impossibile, ma lo sport sussulta anche di serate emotive, drammatiche, esaltanti. Per la qualità dei gruppi, la distanza fra i viola e il Siviglia è minore di quella fra rossoneri e galiziani, soprattutto per il pregio ineguagliabile dell’organico che fu di Ancelotti, va detto. Ma non è un fatto tecnico, e marginalmente sarà un fatto tattico. Per costruire la rimonta serve un concorso di virtù e sentimenti da una parte, e di momentanee debolezze dall’altra, e sono cose che si possono scoprire solo dentro il campo, non esistono sulla lavagna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. E io partirei da Bevagna. Non so se è consentito passarsi i numeri.ma un appuntamento si può organizzare. Redazione che ne dite? Ci si trova davanti a Porta Foligno. SFV

  2. Tony47 Perugia

    Se si avvera il miracolo, abito a 20 Km da Assisi cerco de rintraccià l’innominato e si va’ a trovà S. Francesco a piedi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*