Bucciantini: “Sousa ha avuto un ottimo impatto sulla Serie A, ma adesso deve aggiornarsi e cambiare qualcosa”

L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Marco Bucciantini, giornalista de L’Unità, ha parlato a Radio Blu: “La Fiorentina è penultima per tiri in porta, non riesce ad arrivare in porta e questo è preoccupante. Sousa ha avuto un impatto positivo sulla Serie A, ma adesso si deve aggiornare e cambiare il suo modo di giocare. E’ proprio questa la difficoltà maggiore del campionato italiano. In questo tipo di Fiorentina i giocatori devono entrare in area maggiormente e non devono limitarsi alle cose che fanno meglio, ma ne devono fare di più. Cristoforo è un acquisto che nell’ultima stagione ha giocato trenta partite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. io direi che dopo queste 6 partite del tour de force esonerare sousa e chiamare prandelli altrimendi e troppo tardi almeno per il girone di ritorno prandelli ci avra capito qualcosa e chissa lotteremo per europa

  2. Il bravo allenatore è quello che riesce a far rendere al meglio i giocatori che ha, adattandoli al suo modulo preferito, ma anche adattandosi alle caratteristiche dei giocatori. Se c’è Babacar in campo non puoi giocare come se ci fosse Kalinic, con il senegalese devi schierare il centrocampo a tre e sulle corsie due in grado di andare sul fondo oppure accentrarsi e tirare. Nella rosa della Fiorentina come sono questi elementi, basta metterli dentro, va da se che dietro si difende a quattro, per questo siamo meno attrezzati comunque Tomovic a destra bloccato, Maxi o Milic dall’altra parte con licenza di spingere. Io proverei così. Ad majora.

  3. Togliere Valero e mettere Tello e Ilicic dietro Kalinic (il primo a sx e il secondo a dx in modo da poter rientrare e avere la possibilità di tirare col piede preferito).
    Centrocampo con Badelj e Sanchez in linea e poco piu avanzato Vecino.
    La difesa con questo schieramento quindi obbligatoriamente a 4 (ma temo che non abbiamo gli uomini adatti e cio frena Sousa).
    Se vogliamo adattarci si mettono Astori e Gonzalo in mezzo, Tomovic a destra ed uno tra Milic e Olivera a sinistra.

  4. Siii, aspetta e spera!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*