Buffon: “In Serie A vinciamo perché le altre si scansano. In Europa non succede”

Buffon in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Gianluigi Buffon bacchetta la Juventus e su La Gazzetta dello Sport troviamo delle parole che certamente faranno discutere che il portiere bianconero avrebbe detto ai compagni nello spogliatoio dopo il pareggio contro il Lione: “Ragazzi così non si va da nessuna parte. In Italia vinciamo perché gli altri si scansano, ma in Europa non succede. In Italia le uniche squadre che non si sono scansate ci hanno battuto. Serve più personalità, grinta e voglia di aiutarsi, altrimenti non si va da nessuna parte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Per Fracazzo da Velletri …Amico mio nei tuoi 2 post di ieri hai affermato 2 considerazioni in antitesi fra loro .Nella prima hai detto che l’abisso di punti per cui la Juventus vince gli scudetti è dovuto alla esorbitante scarsezza delle presunte outsider , nel secondo dici i gobbi vincono perché c’è qualcosa per cui tutti sanno ma nessuno osa dire…Quest’ ultima affermazione è in contrasto con la prima…Vorrei che spiegassi meglio il tuo pensiero… Il mio lo puoi leggere tra quelli inviati ieri mattina a Fiorentina. news su questa pagina dedicata alle dichiarazioni di Buffon… Grazie anticipatamente della tua risposta …e sempre FORZA VIOLA!!!

  2. Fracazzo da Velletri

    Tifosi si ,imbecilli NO!!!
    Questi ci danno 20 punti ogni anno e qualcuno ancora non ammette quello che tutti vedono e sanno!!!
    Sono 5 anni che fanno un campionato a se,possono perder 1/2 partite ma poi alla fine la classifica non ammette repliche!!!mi stanno sulle palle ma non sono così imbecilli da non ammettere che in Italia fanno quello che vogliono soprattutto in questi anni di assenza delle milanesi! !!

  3. Anche per il Real Madrid in Europa non si scansano, e finisce 3-3 a Varsavia col Legia. Caro Buffon, di testa una cima non ci sarai mai, ma in campo le partite le giochi, il 70% delle partite le giocate come col Lione, solo che le vincete, e senza quell’errorino finale vincevate anche col Lione. Siete questi, giochicchiate, vi fermate, e tendenzialmente non prendete gol. Quando lo prendete rischiate di non vincere, ma questa è la Juve, lo era in massima parte pure con Conte. Siete una versione più tecnica dell’Atletico Madrid, nulla più di questo. La Juventus sul piano del gioco gioca alla pari, e a volte anche meno bene, del 60% delle squadre, in Italia, poi vince per la grande fase difensiva e per il cinismo applicato al raggiungimento del risultato. Non siete nulla di che, e mai lo siete stati, avete fatto un miracolo ad arrivare in finale di Champions due anni fa, e un mezzo miracolo a giocarvela col Bayern lo scorso anno. Avete fatto il record di vittorie giocando, più o meno, come avete giocato con Siviglia, Lione, Milan e Inter, solo che in queste 4 partite avete fatto due pareggi e due sconfitte, e non avete vinto come innumerevoli altre volte, non vi può andare sempre bene come con la Fiorentina, in cui nel secondo state rintanati in area, avete alla fine presogol e poi alla prima azione offensiva avete fatto il 2-1, ma non è sempre festa, caro Buffon.

  4. in italia vincete perche rubate..m…e

  5. Fracazzo da Velletri

    Non so se le altre si scansano,so che da quattro anni la Juve vince con più di 10 punti sulla seconda e tra I 10 e i 20 punti sulla quarta/quinta.oggettivamente ciò avviene perché le altre sono scarse,molto scarse! !!

  6. Quella della gobba e’ una societa’ seria e dirlo mi costa molto…le storie che accadono a Roma a Napoli,all Inter o anche alla Fiore,li non succedono o comunque non esce fuori niente oltre al minimo sindacale,insomma loro vincono xche’ alla base c e’ un modo di essere,pensare e comportarsi dato dalla dirigenza e una disciplina che non permette casi alla Icardi…penso che Noi dobbiamo imparare da loro e mentre lo scrivo mi viene la nausea e la rabbia !

  7. PAROLE SACROSANTE.RIFLETTETE GIOCATORI VIOLA E SOPRATTUTTO MISTER SOUSA,CON LA PAURA NON SI VA DA NESSUNA PARTE.BUFFON HA RESO PERFETTAMENTE L’IDEA PER CUI LA JUVE VINCE.

  8. Verissimo, aggiungerei pure che in Italia quando sbagli la Juve ti punisce ma raramente accade il contrario. In Europa sbagliano di meno e se sbaglia la Juve ne tocca.

    Serve grinta e intensità per battere CHIUNQUE.

  9. Buffon ha assolutamente ragione… La Juventus sulla carta e da sempre e’ la piu’ forte; tuttavia in Italia ,in maniera stupida e clamorosa, nessuno osa parlare o puntare a togliergli lo scettro di società da 5 anni pluriscudettata…Sarri e Montella con dichiarazioni alla camomilla sostengono alla stampa che sono gli altri che conferiscono aspettative alle loro rispettive squadre, non sono loro…A Roma non so come la pensano…Ma questa deresponsabile corrente di pensiero spezza i sogni,demotiva i calciatori a non buttare il cuore oltre la siepe, sterilizza un campionato italiano che si rivela di una noia mortale se le presunte outsider tengono il freno tirato a 360 gradi sia nel impegno economico che nel DNA di pensiero… Lo scudetto di questi presidenti non tifosi è raggiungere a fine stagione la Champions League per gli strabilianti ritorni economici che ne comporta…La bacheca da incrementare per far felici è un optional, un aspetto di secondo d’ordine… La Fiorentina un anno fa eraclaclamorosamente in testa alla classifica: ambiente ( Paulo Sousa in primis),giocatori e tifosi erano convinti con un paio di ritocchi di giocatori top player nel mercato ripatore di gennaio si potesse cullare il sogno terzo scudetto..
    Gli infami ciabattini marchigiani ce lo spensero acquistando giocatori di seconda fascia quali Tello e Zarate o fantasmi mai comparsi in campo ( Kone e Belenoue)… Roba da contestare fino a costringere gli indolenti DV a cedere la società… Non si è fatto poiché le nuove generazioni di tifosi sono senza palle!… Buffon ha ragione!… Le altre società in Italia sono senza attributi e per la Juventus è facile vincere facile: come celebra un famoso spot pubblicitario

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*