Questo sito contribuisce alla audience di

CAFFE’ NON SERVONO. E’ L’ORA DI USCIRE ALLO SCOPERTO

MOENA – In un momento molto delicato per la Fiorentina, Mario Cognigni e Pantaleo Corvino hanno finalmente raggiunto il ritiro di Moena e questa comunque di per sé sarebbe una notizia positiva, anche perché c’era bisogno di dare un segnale ad ambiente e squadra. Tutti però ci aspettavamo che almeno uno dei due prendesse la parola per spiegare che cosa sta succedendo, con Bernardeschi venduto alla Juventus, Kalinic trattato col Milan (e dovrebbe diventare rossonero la prossima settimana), Vecino interista in pectore e, soprattutto con i Della Valle che hanno annunciato un bel passo indietro. Invece non dovrebbe succedere niente di tutto questo. Corvino e Cognigni si sono concessi un bel caffè nella piazzetta principale di Moena stamani e hanno in programma di seguire la partita amichevole contro il Bari, poi stop.

Ma chiacchierate informali, caffè più o meno improvvisati e più o meno pubblici, non contano in questo momento e noi non abbiamo voglia di riportare neanche indirettamente quello che emerge dai due dirigenti. La gente ci chiede e di conseguenza chiede a loro prese di posizione, spiegazioni, ma anche moti d’orgoglio nei confronti di chi, a torto o a ragione, ha deciso di non credere più alla Fiorentina.

Il mio, il nostro (di Fiorentinanews.com, ma anche di altre testate), è un invito che resta valido, ma temiamo fortemente che nessuno cambierà idea nelle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

53 commenti

  1. I DV sono dei signori????????
    Ahahahahaha
    Si, sBored, sicuramente rispetto agli ominicchi come te!!!!

  2. Ahahahahaha 😁
    Te sei un grande!

  3. Bored, mela spieghi una cosa ? Ma se te sei convinto che gli “imbecilli senza cervello” siamo noi, che questo sito sia una specie di morte nera e il suo direttore Darth Fener, ma i’ke tucci perdi tempo a fare ?
    Bada, telo dico con simpatia, ma nn ti senti un po scemo a leticare con chi consideri scemo ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*