Questo sito contribuisce alla audience di

Un passettino piccolino piccolino

Dopo il tonfo in casa contro il Lecce, la Fiorentina torna in campo questo pomeriggio al Sant’Elia di Cagliari per riscattarsi e per cominciare a dare un senso al proprio campionato. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 15. La redazione di Fiorentinanews.com seguirà l’evento ‘live’ e fornirà ai propri lettori la consueta diretta testuale del match, che potrete aggiornare premendo F5. Al termine dell’incontro spazio alle pagelle, ai commenti e alle interviste dei protagonisti.

90’+4: Fischio finale. Cagliari-Fiorentina termina 0-0 tra la noia.

90’+3: Gran cross di Vargas a centro area per Acosty che però commette fallo nel tentativo di raggiungere il pallone;

90’+1: Ammonito Conti per un brutto fallo su Behrami;

90′: Sono stati concessi 4 minuti di recupero;

90′: Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Nainggolan prova il sinistro dai 20 metri, mettendo abbondantemente a lato, poi Gamberini nell’azione successiva compie un bel recupero in area su Ibarbo;

89′: Ci prova Montolivo con un tiro dalla distanza, ma Agazzi para facilmente;

87′: Pasqual non ce la fa: al suo posto entra Vargas;

86′ Nel Cagliari entra Conti per Ekdal;

85′: Si scaldano gli animi, con Munari e Cossu che vengono ammoniti;

84′: Pasqual resta a terra dopo aver messo male il piede nel tentativo di rincorrere un avversario;

80′: Ammoniti El Kabir e Natali per reciproche scorrettezze: un doppio cartellino giallo veramente troppo fiscale;

77′: Scontro fortuito di gioco tra Natali ed El Kabir, col cagliaritano che sanguina alla testa. Entrambi escono momentaneamente dal campo, per poi rientrare sul rettangolo di gioco. Il rossoblu ha una vistosa fasciatura alla testa;

74′: Primo cambio del Cagliari: dentro El Kabir al posto di Larrivey;

71′: Fase un po’ confusa della gara, con entrambe le squadre poco lucide;

68′: Behrami cade a terra al limite dell’area dopo un contatto con un avversario, per l’arbitro è tutto regolare;

66′: Acosty supera due avversari sulla trequarti e appoggia a Behrami, il cui tiro termina però altissimo sopra la traversa;

64′: Secondo cambio viola: Acosty fa il suo esordio in serie A entrando al posto di Ljajic;

61′: Occasione da rete per il Cagliari sventata da Cassani in corner, anticipando la conclusione di Cossu dopo una bella azione di Ibarbo sulla destra;

58′: Primo cambio della Fiorentina e della gara: Munari entra al posto di Salifu;

57′: Montolivo mette cl centro un pallone ma Lazzari manca clamorosamente il tiro al volo;

55′: Nainggolan tenta l’azione personale sulla sinistra, ma Gamberini lo chiude bene guadagnando anche la rimessa dal fondo;

52′ Nainggolan ci prova dai 20 metri col destro: il pallone viene deviato dalla difesa viola e termina in angolo;

49′: Ritmi blandi in questo inizio di secondo tempo;

46′: Ripresa del gioco affidata alla Fiorentina. Partiti.

45’+1: Finisce il primo tempo al Sant’Elia: 0-0.

45’+1: Montolivo, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, prova il destro in porta: palla altissima sopra la traversa;

45′: Concesso un minuto di recupero;

44′: Ancora viola in attacco: gran tiro di Lazzari da appena dentro l’area, respinta di Agazzi con i pugni in tuffo;

43′: Montolivo s’inventa un lancio millimetrico in area per Cassani che prova il destro al volo: palla lenta e fuori, comunque il terzino gigliato era in posizione di fuorigioco;

41′: Agostini nelle vesti di attaccante di sfondamento: supera prima Behrami, poi subisce un fallo ingenuo da Nastasic al limite dell’area. Il difensore serbo si becca l’ammonizione;

38′: Behrami ruba palla ad Astori e fa ripartire un favorevole contropiede per la Fiorentina, ma Gervasoni ferma il gioco per un presunto intervento a gamba tesa dello stesso svizzero;

36′: Fiorentina che ogni tanto ci prova ad attaccare, ma è davvero troppo leggera là davanti e il Cagliari può sempre ripartire;

33′: Ancora il Cagliari al tiro con Larrivay che stoppa bene il pallone, ma non riesce a dare forza al suo tiro: debole e centrale, para facile Boruc;

32′: Ammonito Cassani per fallo su Nainggolan;

30′: Siamo entrati nell’ultimo quarto d’ora di gioco, con le due squadre ancora ferme sullo 0-0;

28′: La Fiorentina prova ad imbastire qualcosa in fase d’attacco con l’aiuto di Behrami che cerca di duettare con Ljajic, ma la difesa del Cagliari non si fa sorprendere;

26′: Cagliari pericoloso con Cossu che supera Cassani, si accentra e dalla distanza prova il destro a giro che finisce fuori di un soffio sopra il sette con Boruc praticamente battuto;

24′: La Fiorentina costretta a soffrire;

21′: Ancora Natali provvidenziale su tiro a porta sguarnita, seppur da posizione defilata, di Ibarbo che aveva saltato comunque Boruc;

20′: Cross di Pasqual in area per l’inserimento di Behrami che al momento dell’impatto col pallone è stato bloccato da Nainggolan: occasionissima!

18′: Rinvio errato di Boruc che favorisce il recupero palla di Larrivey il quale mette palla in mezzo, libera l’area Natali;

17′: Salifu ammonito per fallo su Cossu;

13′: Ljajic subisce fallo, l’arbitro Gervasoni concede la regola del vantaggio per poi fermare il gioco in seguito alle proteste del serbo. Decisione alquanto discutibile, visto che i viola stavano diventando pericolosi;

12′: Da un fallo non fischiato su Ljajic, nasce un calcio d’angolo per il Cagliari che continua a rendersi pericoloso: attento Boruc, ottimo il tempo dell’uscita;

8′: Cagliari pericoloso con Cossu che da distanza ravvicinata colpisce di testa, ma Boruc compie un vero miracolo evitando il vantaggio sardo di gamba;

7′: Angolo battuto corto per Ljajic, tiro cross del serbo sul quale per poco Agazzi non regala il vantaggio ai gigliati;

6′: Prima azione importante della Fiorentina con Pasqual che s’invola sulla sinistra, crossa basso al centro per Lazzari anticipato in angolo;

5′: Cagliari al tiro con Larrivey lasciato solo dalla difesa: il suo destro finisce fuori;

3′: La Fiorentina pressa

1′: Tutto è pronto. Calcio d’inizio affidato al Cagliari. Partiti

1′: Squadre in campo. Fiorentina in tenuta gialla;

1′: Boruc in porta, la linea difensiva formata da Nastasic, Natali e Gamberini; a centrocampo, sugli esterni agiranno Pasqual e Cassani, con Salifu davanti alla regia e la coppia Montolivo-Behrami interni; davanti una coppia inedita e (almeno apparentemente) poco pungente: staremo a vedere quel succederà a Cagliari in una partita fondamentale e delicata per la Fiorentina. Una partita che deve far capire se i viola sono quelli di Novara o quelli visti contro il Lecce una settimana fa al Franchi;

1′: Delio Rossi, dopo aver lasciato a casa Cerci, si trova a fare i conti col forfait (l’ennesimo) di Jovetic. E decide anche di lasciar fuori Vargas. Ecco, quindi, che la Fiorentina scenderà in campo con una formazione del tutto inedita pur mantenendo il modulo 3-5-2

1′: Dopo le difficoltà che ha avuto la Fiorentina per arrivare allo stadio Sant’Elia a causa della lecita protesta dei lavoratori dello stabilimento Alcoa di Portovesme, del quale la multinazionale statunitense ha deciso la chiusura, si pensa alle difficoltà che i viola riscontreranno sul campo in virtù della mancanza totale in rosa di una punta.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Ragazzi, stiamo calmi che ora arriva Amauri e ci pensa a tutto lui!!! Hi hi hi. Effetto placebo

  2. povero rossi, forse tornasse indietro non accetterebbe l’incarigo.
    auguri e speeriamo bene.

  3. Mi sono addormentato….che c”é???

  4. Una cosa vergognosa. Ho visto la peggiore partita dell’ anno, peggiore persino di quelle con il serbo in panchina. Allora ci dobbiamo domandare se la colpa era tutta di Mia o c’ è dell’ altro?
    Possibile che quando uno arriva a Firenze all’ improvviso non è più capace di giocare??.
    Le squadre che stanno davanti a noi in classifica mica hanno in campo Messi o Ibra!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*