Cagni sulla Fiorentina: “Non capisco quel possesso palla quando perdi”

Luigi Cagni, allenatore anche di Empoli e Sampdoria, a Radio Bruno commenta così la sconfitta di ieri sera della Fiorentina contro il Milan: “Ieri sera guardavo la partita della Fiorentina e non capivo come mai nel secondo tempo, con i viola sotto 2-1, si cercasse solo un possesso palla sterile senza provare a verticalizzare di più. Gonzalo sul gol di Deolofeu ha sbagliato completamente l’intervento. Non mi piacciono i difensori della Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. questo gioco io non riesco a capirlo, la porta è di là e si continua a dare la palla al portiere, che tutte le volte la butta fuori!!

  2. Perché dall alto l’ordine era di non vincere; far fina di dominare con uno sterile possesso palla e perdere, così alla fine si poteva dire abbiamo messo giù il Milan ma abbiamo perso.

  3. Perché è la unico gioco che sanno fare e purtroppo lo fanno lentamente e ormai le altre squadre sanno come fermarci.
    Si fa possesso palla perché quando perdono palla ci vuole 15 min per ricobquistarla e nel frattempo gli avversari hanno almeno 2 palle gol nette.

    Purtroppo questa è la fiorentina

  4. Non lo capisco nemmeno io, penso che abbia ragione Alex è una Fissazione di Gioco.

  5. Caro Cagni la risposta è lampante perché così non subivano un altro gol ?? e poi non si voleva vincere, se no si porta troppi trofei a casa ahahahahahahahahah.
    Quando dicevano che volevano vincere un trofeo non capivo,ora capisco è quello delle donne ahahahahahahahahah.

  6. Ma il fatto e che nella fiorentina quelli che sanno verticalizzare sono badelj,bernardeschi,saponara e,a suo modo anche tello.Se non ne gioca nemmeno uno,non lo puoi fare.

  7. Aahhahahah ha scoperto l’acqua calda… neanche a noi piacciono i difensori della Fiorentina.

  8. Fixed game

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*