Cairo batte Della Valle e si prende RCS: “Abbiamo vinto questa partita”

L’OPS di Urbano Cairo per RCS raggiunge il proprio obiettivo, anzi va addirittura meglio delle previsioni e l’importante gruppo editoriale che edita, tra le altre cose, Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport, finisce in larga parte nelle mani del patron del Torino. Battuta la cordata formata da Bonomi, Mediobanca, Diego Della Valle, Pirelli e Unipol.

“Abbiamo vinto questa partita, ma la vera vittoria non è questa, è quella da fare in azienda. Un grande lavoro di sviluppo, efficienza, di valorizzazione delle risorse”, ha detto Urbano Cairo uscendo dallo studio BonelliErede e commentando l’esito dell’Ops su Rcs. “Una vittoria netta? Io guardo i numeri, sono 48,8% di adesioni contro il 37,7%. Mi sembra che sia una bella differenza, di questo sono contento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. supercannabilover

    Grande cignale! ahah

  2. Ma quale invidia ? M’importa un tubo delle sue aziende. Noto invece un certo nervosismo da parte vostra, ogni qual volta si parla degli insuccessi del vostro fenomenale “patronno”. Rcs gli costava un botto tutti gli anni, ma gli permetteva di stare nel “salotto buono” della finanza italiana. Per uno come lui, ricchissimo, ma un po complessato, è un bello smacco

  3. si in effetti godo a vederli delusi….almeno così li sento vicini a noi tifosi della Viola…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*