Calamai: “Attenzione massima all’inizio della partita. Mi dicono che il Pek veda viola per l’anno prossimo”

A introduzione alla gara di questa sera al “Franchi” è intervenuto a Radio Blu il giornalista de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai: “La forza della Juventus sta nei numeri di questa stagione, nell’orgoglio con il quale questo gruppo è pronto a venire stasera per capovolgere il risultato dell’andata, una gara che ha preso in contropiede tutto il mondo juventino. Io mi aspetto 20-25 minuti iniziali molto aggressivi, per cercare di rimettere in equilibrio un esito che per il momento pende dalla parte della Fiorentina. Non deve dimenticare la squadra viola le parti iniziali di gara non esaltanti che ha fatto in passato, penso a Londra con il Tottenham, anche alla gara dell’andata o all’occasione per la Sampdoria dopo pochi minuti. Serve grandissima attenzione nella fase iniziale. Assenza Pizarro? Pesa tantissimo, perché è il giocatore a cui ti appoggi nel momento di difficoltà, quando il pallone brucia; se serve qualità o gestione un momento della gara e non esistono alternative. Questo non vuol dire niente però perché la Fiorentina ha vinto partite importanti senza di lui. I dirigenti viola mi spiegavano che lui avrebbe sette-otto richieste per l’anno prossimo, ma ha un attaccamento forte a Firenze. Lo devi accettare anche per qualche dribbling inutile che lui fa ad inizio azione, il suo essere calciatore lo porta a fare questo. Lui vive il calcio così e nella grande maggioranza dei casi porta a risultati positivi, se la Fiorentina lo vuole ancora a Firenze, e lo vuole, deve venire incontro anche ai suoi desideri. Pizarro ha l’ambizione di fare un po’ l’ambasciatore del suo paese nel mondo del calcio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Certo, massima attenzione, io avrei preferito una difesa a 4, non bisogna gestire la partita, ma essere prudenti si…non abbiamo bisogno di attaccare per forza e rischiare di farsi infilare in contropiede, quando i difensori si spingono in avanti sui calci d’angolo,,,mantenere sempre la copertura difensiva, non abbiamo nessun obbligo di vincere la partita. Avrei fatto giocare Babacar, perchè è giusto impiegare anche lui, a meno che Montella non pensi di inserirlo nella prossima con il Napoli.

  2. cmq dopo la cavolata contro MOntolivo il Pek di errori grossolani ne ha fatti pochi, è stato il primo a capire che aveva esagerato.
    quest’anno ci ha messo la faccia quando le cose andavano male,
    ha messo la faccia e le braccia anche quando ci hanno derubato e ci credo che se ne voleva andare dal nostro campionato ma poi è rimasto che ama la viola ed è tignoso , troppo x andarsene così, prima di vincere o di portarci in champions alla faccia di galliani non se ne va, è un grande.
    cmq forza viola

  3. che lui vuole restare alla fiorentina l’ha detto apertamente un miliardo di volte tra cui l’ultima ora che è andato in cile ,
    Calamai a limite se vuole dirci qualcosa di nuovo visto che dovrebbe avere contatti importanti pare dovrebbe dirci se la fiorentina vuole rinnovargli il contratto?

  4. Mi trova d accordo il calamai…abbiamo la spiacevole usanza di farci trovare completamente aperti nei primissimi minuti…sempre

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*