Calamai: “Ci sono troppi elementi poco chiari e poche risposte. La Fiorentina vinse la battaglia con Jovetic…”

Si prova a districare la complicata situazione relativa a Salah ed a farlo è Luca Calamai, a Lady Radio: “Ci sono domande, non messaggi: qualcuno ha depositato in Lega il documento? C’era un termine di scadenza a questa opzione in mano a Salah? La Fiorentina può accettare che sia una squadra italiana ad intervenire negli ingranaggi di questa trattativa? E’ evidente che non c’è alcuna possibilità di trattenere Salah a Firenze ma forse ci sono i margini per una battaglia legale. Tre anni fa, Jovetic non aveva non nessuna, ma nessunissima intenzione di giocare nella Fiorentina. Rifiutò di saltare ai cori “non salta è bianconero” ma poi la Fiorentina riuscì a vincere quella battaglia. Mi chiedo però se ci siano i margini per questa nuova battaglia. Di situazioni come queste ne ho viste tante, è una tipologia di storia molto antipatica ma bisogna identificare i fatti: se Salah è veramente della Fiorentina voglio vedere se lui non si presenta cosa succede. Se questa scrittura è solo una cosa privata può non essere fatta valere come fu per Jovetic ad esempio. Se la scrittura invece è stata presentata, la storia è finita e ad oggi Salah torna ad essere un giocatore del Chelsea. In tal caso, in linea teorica se Salah dovesse andare al Tas rischierebbero la squalifica sia lui che la Fiorentina. Purtroppo però abbiamo tante domande ma pochissima risposte. Posso dire però che il Chelsea farà di tutto per non farlo andare all’Inter e a Londra sono molto nervosi nei confronti di Mancini. Mourinho per altro è totalmente al di fuori delle dinamiche di mercato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. e con questo siamo alla seconda azione legale , prima montella e ora salah, passeremo il prossimo campionato nelle aule di tribunale

  2. Ma dove a preso i nostri dirigenti?al cepu?caro DDV se cerchi un buon ad fammi sapere,la mia mail chiedila alla redazione,dimenticavo sono un tifoso viola da 40 anni,va bene uguale?SOLO PER LA MAGLIA

  3. Dopo quest’ultima situazione inverosimile eanomala ,che per certi versi squalifica l’intera società, i D.V. dovrebbero fare piazza pulita dei dirigenti incapaci dei quali si sono circondati. Anche una matricola di giurisprudenza si sarebbe rifiutata di firmare il documento che lasciava al calciatore il pieno diritto di veto.

  4. BatiRui ha pienamente ragione, salvo soprese ovviamente.
    Qui ci sta tutto ogni 2 minuti una nuova.

    Mi immagino che bella figura nel mondo dei calciatori, verranno tutti in ginocchio a Firenze.

    L’assurdo è che la Fiorentina può non aver rispettato l’accordo privato ma vincere in lega perchè non valido calcisticamente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*