Calamai: “Con il modulo a due punte a gennaio deve arrivare un attaccante. E Ilicic che fine fa?”

Ilicic testa bassa

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport, a Radio Blu commenta la vittoria della Fiorentina e non solo: “Continuare su un modulo a due punte diventa inevitabile l’acquisto a gennaio di un’altra punta. Serve un altro attaccante anche perché Zarate in questo momento non può dare garanzie. E mi domando, con le due punte Ilicic che fine fa? La partita di ieri ha dato qualche conferma ma ha lasciato anche molte domande. Ieri con finalmente Kalinic è tornato nel suo ruolo. C’è anche un problema Badelj. Il croato ha commesso errori da dilettante allo sbaraglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. lascia perdere Ilicic, se avesse continuita’ sarebbe con Guardiola, teniamoli com’e’, ci vuole un giocatore come…..Paloschi (esempio uno vale l’altro) che non rompa le scatole e se lo butti dentro dia tutto vedendo la porta, Badelj e Valero con Ilicic lasciamoli un po’ al sole che si asciughino l’umido….tutti li vorrebbero avere. Kalinic e’ un gran bel giocatore, punto e basta
    CIAONE a Calamai, Rialti e compagnia bella

  2. ilicic trequartista dietro le 2 punte é perfetto. Nel ruolo in cui ha giocato ieri Borja che peró non é un trequartista e dovrebbe forse giocare in un centrocampo a 3.
    Insomma borja x me nei 3 centrocampo é nel suo ruolo mentre dietro le punte uno o 2 che siano vanno bene Ilicic e Bernardeschi.

  3. Insomma:
    I CALCIATORI PER FARLI RENDERE AL MEGLIO VANNO INPIEGATI E SCHIERATI SECONDO LE LORO PERSONALI CARATTERISTICHE E DOTI, ma soprattutto nel ruolo giusto. Quindi la formazione va schierata con e per i calciatori che si considerano titolari e non per le convinzioni più o meno malsane del manico.

  4. Il modulo e di conseguenza la formazione va fatto tenendo conto delle caratteristiche di ogni singolo calciatore ,non delle voglie o convinzioni dell’allenatore.
    Quindi difesa a tre per far rendere al meglio Gonzalo e con lui Salcedo e Astori.
    Sanchez davanti alla difesa a fare da frangiflutti ,quasi un libero aggiunto davanti alla difesa.
    Il centrocampo deve essere a tre se si vogliono far rendere al meglio Vecino e ? Valero; quindi co loro può stare soloCristoforo.
    L’attacco rende solo a tre o meglio a 2+1 Kalinic,Baba e Tello o Berna.
    Le riserve esclusivamente con le stesse caratteristiche dei titolari…….e a gennaio ci sarebbe molto da fare!!!

  5. Calamai,ma che te ne importa Ilicic che fine faccia? L’importante è che finisca fuori dal campo…..per quanto riguarda Badelj,avrà pure giocato male,ma io l’ho visto in crescita.Anzi a volte i compagni,(soprattutto Babacar)non favoriscono le sue giocate in verticale,e si muovono in ritardo.Io Badelj lo vedo male quando c’è Sanchez,non quando ci sono Cristoforo è Vecino:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*