Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Corvino avrà sbagliato i terzini ma ha preso Veretout e Pezzella. Tomovic non è peggiore di Laurini”

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport a Radio Blu commenta la vittoria col Sassuolo e si concentra su alcuni singoli: “Considerando che questo è l’anno zero per la Fiorentina, ci sono dei momenti in cui serve acquisire autostima e consapevolezza, come la vittoria col Sassuolo. Il gruppo viola deve lavorare molto, è ancora molto indietro nella somma dei valori. Ci sono però segnali importanti e la classifica è importante. La Fiorentina vuole lottare per il settimo posto. Corvino non è riuscito ad indovinare due terzini adeguati, ma va detto che qualcosa l’ha azzeccato, ha fatto scelte giuste. Veretout calciatore interessante, ha già segnato diverse reti. Pezzella ha già un valore di mercato raddoppiato rispetto al riscatto che la Fiorentina pagherà al Betis, Thereau altro acquisto azzeccato. Simeone centravanti giovane e di prospettiva, fisicamente deve ancora crescere molto per giocare da unica punta. Mi aspetto di più da Benassi, e presto vedremo Milenkovic. Laurini è un buon calciatore, ma Tomovic in condizione non era peggiore del francese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Purtroppo la politica aziendale prevede di rastrellare 10 15 giocatori e una volta testati cederne 1 o 2 per ripianare l’investimento e fare delle plusvalenze .. Quindi quando cederemo Pezzella a 15 20 milioni o Veretout a 10 15 .. Corvino avrà eseguito alla perfezione il proprio mandato .. Le cifre sono indicative quello che volevo esprimere è il concetto

  2. Zauri, inoltre utilizzati come terzini destri, Jorgensen, Papa Waigo e Sanchez

  3. Maggio, Potenza, Comotto, De Silvestri, Romulo, Cassani, Piccini, Richard, Gilberto, Tomovic, Roncaglia, Diks, Gaspar e Laurini. Se ci tenevamo il primo facevamo il colpo del secolo. Comunque ne ho sicuramente dimenticato più di uno.

  4. Avrebbe sbagliato i due terzini?
    Solo loro? Ha sbagliato: Diks, Milic, Olivera, Gaspar, De Maio, Sanchez, Cristoforo, Toledo, …
    Non ci possiamo ancora pronunciare su Dragowski, Milinkovic, Vitor, Saponara, Eysseric, e i giovanissimi che vanno male anche nella primavera o che già sono stati venduti.
    Gli unici che ha preso buoni sono quelli pagati bene (Simeone e Benassi). Veretout e Pezzelka sono due ottimi elementi. Chiunque su 10 giocatori scarsi ne azzecca uno buono per cui Corvino va cacciato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*