Calamai: “Di Francesco è solo un nome di riserva. Corvino cerca un nome importante”

Luca Calamai, giornalista de La Gazzetta dello Sport, fa il suo punto a Radio Blu sulla Fiorentina: “Di Francesco piace, ha quasi tutto quello che può piacere ai Della Valle. Ha gioco, stile e una visione moderna, ma non è la prima scelta, semmai è la soluzione più semplice e più pronta. Corvino vuole aspettare un nome più grosso come quelli di Sarri, Spalletti e anche Pioli. In tutto questo non dimentichiamoci che domenica si gioca. Se parliamo sempre del futuro allenatore della Fiorentina, come potremmo accusare Sousa e la squadra di aver staccato la spina?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Ma che me lo spiegate cosa vuol dire vivacchiare? Arrivare il 90% delle stagioni in una coppa europea può essere vivacchiare se sei l’Inter,il Milan,la Juve,la Roma,forse anche il Napoli,squadre che per forza devono avere ambizioni superiori dato che introitano dai 160 ai 300 e passa milioni di euro,ma per la Fiorentina e la Lazio,che sono le due squadre intermedie tra le cinque grandi e le altre italiane(tutte le altre),quello di entrare in una coppa non può essere indicato come vivacchiare. Quindi spigatemi cosa intendete perché davvero non lo capisco.

  2. Soprattutto Di Francesco costa poco, sta zitto se gli comprano mezzi giocatori e viene a fare un po’ di palestra per andare poi alla Roma!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*