Calamai: “E’ arrivato il momento che la Fiorentina si metta a disposizione di Rossi. Anche se Pepito non ha ancora il passo degli altri”

Rossi Smorfia

A Lady Radio si dibatte sulla condizione di Giuseppe Rossi e Luca Calamai lo vede così: “Il problema sulla vicenda Rossi ha un obiettivo comune: quello di recuperarlo. Credo che siamo tutti d’accordo che rispetto ad un anno fa, quando c’era il dubbio sul fatto che Giuseppe potesse tornare in campo o no, questa battaglia sia stata vinta. Ora il problema è che Giuseppe sta bene e vorrebbe giocare, ma non ha ancora il passo del resto della Fiorentina. Quando lanciarlo allora? Conta più la squadra o si può concedere un calciatore a mezzo servizio agli altri, se questi è un fenomeno? Ci auguriamo di avere una qualche risposta già domani. Per ora dico che la verità del Sousa-pensiero sta nell’ultima frase: ‘So che in Italia si ama molto lanciare il nome ma io lavoro per il gruppo e non per il singolo, anche se si chiama Giuseppe Rossi‘. Non è che se gioca contro il Lech rischia meno che a giocare contro il Real Madrid. Il problema non è quello, quanto il suo livello di condizione che non è al pari dei compagni. Se la Fiorentina ha voglia di cavalcare le sue percentuali di scudetto lo può fare solo con Rossi. Dopo la partita con la Roma secondo me è arrivato il momento che la Fiorentina si metta al servizio di Rossi e non farei mai questo tipo di discorso se avessimo a che fare con una testa calda. Per cui sono sicuro che da Borja Valero, a Gonzalo, a Pasqual o Alonso sarebbero ben felici di fare lo 0,1% in più per lui perché questo poi significherebbe punti in più per la squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. è l’ora che si lascia fare all’allenatore che ci ha portato in testa alla calssifica. Di professori da tastiera non sappiamo che farcene. Sempre pronti ad parire qualche fronte polemico e/o ad insegnare il mestiere ad altri. Ora, fosse messa amle la squadra capirei anche, ma voler per forza di cose insegnar quando la quadra, ribadisco, è prima… mi sembra una roba imbarazzante che con la “critica” ha poco a che fare. Forse un po’ di più con la ricerca dei riflettori

  2. triglia di scoglio glasgow

    Io sto con Paulo…calamai calamai…

  3. Ancora tu non dovevi parlare più.ma finiscila calamai ma te faresti scrivere un articolo da uno che non ritieni ancora pronto?

  4. Calamai finiscila o forse sei uno di quelli che il caro vecchio Pantaleo non poteva vedere uno di quelli che vuole solo il male della Fiorentina!

  5. Fammi un favore calamaro dei miei stivali,
    non rompere i ******** con Rossi sul tuo giornale rosa sporco!
    A noi del tuo parere non ci frega un tubo!
    Lo sa Sousa quando è il momento di buttarlo nella mischia!

    Altrimenti ti proponevi te come allenatore!
    È facile dare giudizi ora…
    Pensa alle tue milanesi!

  6. Luca Calamai sta creando un caso sul nulla. Sarà Sousa e non Calamai a dover stabilire quando il ragazzo può giocare in pianta stabile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*