Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Finalmente la Fiorentina torna ad alzare la voce. Stadio nuovo è la ripartenza dei Della Valle. Società talmente sana che…”

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport, Luca Calamai, è colui il quale ha intervistato il presidente esecutivo della Fiorentina, Mario Cognigni, che ha sparato a zero contro gli arbitri: “Finalmente si ritorna ad alzare la voce dopo una vita che non lo facevi – ha detto Calamai a Radio Blu – Il nuovo stadio è stata la ripartenza. Nessun imprenditore si butta in un’impresa del genere senza avere voglia di fare una grande squadra. Questo riporta i Della Valle quasi al livello di quando sono arrivati a Firenze”.

Calamai aggiunge: “Serve chiarezza a livello comunicativo perché poi la gente si chiede, ma i soldi di Alonso dove sono finiti? E quelli di Cuadrado? Ci vorrebbe Della Valle che venisse a dire che la Fiorentina, com’è veramente, è una società talmente sana che potrebbe anche indebitarsi, a differenza di Inter, Milan, Roma che devono assolutamente vendere prima di comprare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Claudioviola

    S69 noto con piacere che te leggi assiduamente Kant e … novella2000

  2. quindi in società tutti gridano univocamente… Serie C! Serie C!!! SERIE C!!!!! Vogliamo ad ogni costo la Serie C!!!!!

  3. Forse non si è compreso…
    ciò che viene ribadito e il rinnovo degli entusiasmi Dellavalliani iniziali a cui pure il presidente Cognini detto il Demotivatore non ha saputo non aderire.

    Quindi verrà realizzato un piano per riportare in alto il blasone della Fiorentina e a dominare tutti i campi… della serie C2!!!

  4. si i DV col fido Omo Nero,torneranno agli entusiasmi degli esordi e pianificheranno uno Squadrone competitivo e in grado di dominare il Campionato… di Serie C2!!!

  5. L’intervista di Cognigni alla Gazzetta dello Sport, Calamai novello araldo dei Della Valle, Bucchioni amareggiato in soffitta… si è capito da un anno il nuovo trend, il problema è che Calamai è talmente sputtanato che era molto meglio Bucchioni come pseudo-portavoce e pompiere, ed era pure più aggressivo il Bucchioni. Insomma, Bucchioni ha più talento, ma la lingua di Calamai arriva dove nessuno può arrivare. Ma la lingua non basta, bisogna avere gli attributi quadrati per 365 giorni all’anno in società, anche e soprattutto se si decide di non spendere, perchè la questione è quella. La società è dei della Valle, se non vogliono spendere non lo facciano, ma non lo facciano con dignità e ‘cojones’, non appoggiandosi alle blatte slinguettanti di turno, perchè non serve a nulla, il giochino è chiaro al popolo oramai…

  6. Claudio, Bucchioni lo leggi solo te.
    Se ADV s’impunta, piglia una zuppa da Diego, una da Gnigni e torna a giocare con i soldatini.

  7. Ma sì, è tutto un gigantesco equivoco. In realtà siamo la squadra più forte d’Europa. E’ solo che il pubblico, i giornalisti, gli arbitri, il ranking Uefa e i Marziani dei Simpson non se ne sono accorti. Io direi di licenziare l’ennesimo delegato stampa e così tiriamo avanti un altro anno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*