Calamai: “I prezzi a Empoli sono onesti. Ma la battaglia dei tifosi va sostenuta”

Protesta Tifosi Fiorentina Torino

A Lady Radio il giornalista Luca Calamai affronta il tema caro-biglietti e la protesta dei tifosi viola: “Va considerato che allora per Empoli-Juventus il prezzo era superiore, l’anno scorso per il derby era su questi livelli e 30 euro mi sembra un costo, anche se alto, ma comunque onesto. Se poi il discorso è più ampio il ragionamento cambia. Gli stadi si stanno svuotando, per i calciatori giocare in impianti semivuoti è frustrante per cui in vista della prossima stagione stuiare degli abbonamenti specifici per attirare più gente, per creare un’area esclusivamente riservata alle famiglie, a costo di rimetterci e non mirando al guadagno. Gli stadi vanno riempiti, temo che nemmeno per Fiorentina-Juventus lo stado sarà pieno. Se questa è una battaglia in cui la tifoseria condivide il concetto di poter abbassare i prezzi dei biglietti per allontanare la gente dalla televisione, mi sento di poter dire che la stampa e la città in generale può condividere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Non è il prezzo, è quello che compri il problema. Non si può far pagare certe cifre per stare su un’impalcatura a Empoli. Discorso medesimo per la Curva Fiesole, coi bagni che sono vergognosi..

  2. Quando mai hai pagato te…ehhh…i giornalisti dovrebbero stare almeno x una volta zitti tutti…loro e tutti i mangiapane a tradimento che entrano gratis..

  3. Trippapergatti

    è inutile che vi avvantaggiate con il lavoro….spero che i prezzi con la rubentus siano il doppio dell’anno scorso.

  4. Certo che te frega tanto te non paghi entri con il pass dei giornalisti questo proprio non lo sopporto .

  5. Democristiano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*