Calamai: “Ieri in campo c’era un fenomeno col numero dieci. Si parla poco dei torti subiti dalla Fiorentina”

Bernardeschi Udinese

A Lady Radio il giornalista Luca Calamai commenta il pari con il Tottenham, alla luce anche dell’arbitraggio: “Non vorrei che le polemiche finissero sempre per penalizzare il campo. Ieri si è visto un fenomeno in campo, questo ragazzino col numero 10 è una cosa incredibilmente bella, la sera in cui viene il ct a vederti. Contro una squadra che è seconda in Premier, con una formazione sbagliata ma può capitare, dove con un pizzico di fortuna sarebbe finita 2-1, e sarebbe stato il risultato giusto. Si è sottolineato poco che il rigore per il Tottenham non c’era, c’era invece l’espulsione di Alli dopo venti minuti. La Fiorentina ha subito dei torti clamorosi e non se ne parla, mentre di rimarcano le tre giornate a Zarate, di cui per altro una verrà tolta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. e allora calamai scrivilo sulla gazzetta, cari giornalisti che lavorate nei media nazionali fatevi sentire!! ma non solo sulla coppa anche sul campionato!!

  2. Luca Maranello

    Calamai scrivilo sulla gazzetta Leccac

  3. Condividi in pieno ma se aspetti che ne scrivano sulla rosea o su tutto gobbi facciamo prima a vincere qualcosa.

  4. Allora scrivetelo a caratteri cubitali sulla rosea!!!

  5. Sfracelli……maledetto correttore!

  6. Bravo garrincha, adesso tutti a idolatrare il Berna, a tutti noi piace da pazzi però non cimsono mai le mezze misure, ieri per esempio a parte il gol pazzesco, specialmente nel primo tempo non è che abbia fatto farcelli.

  7. Grande Berna ma come si fa a dire di aver visto un fenomeno se ha giocato un primo tempo senza toccare palla e sbagliando un gol fatto? Io credo che diventerà un grande ma dire che abbiamo visto un fenomeno mi sembra eccessivo

  8. Ma come fa camomillo calamai ad andare contro il suo padrone??… Parlano sempre di libertà di parola e stampa e poi mai un articolo in prima pagina….vaia strisciato…te e bucchioni..

  9. Allora pensaci te se sei ancora alla Gazzetta invece di urlarlo a noi tifosi dalle nostre radio che un si sentano sotto san vicenzo o a Carrara. FAINA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*