Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Il giochino della Fiorentina non funziona con Borja Valero. Bernardeschi ha accordo con una squadra”

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport, parla così a Radio Blu delle trattative della Fiorentina: “Con Borja Valero penso si arriverà ad una guerra a suon di comunicati e conferenze stampa. La gente non ci sta capendo nulla sulla vicenda. La verità è che la Fiorentina non lo ritiene più un giocatore importante e lui soffre questa situazione. La famiglia di Borja Valero ha vissuto tante notte insonni perché lui è uno che vive Firenze, lui voleva stare qua e per questo aveva rifiutato la Cina a gennaio. E allora perché non resta? Perché non sente la fiducia di chi comanda nella Fiorentina. A me non risulta che ancora abbia accettato l’Inter, ma la domanda è se Borja Valero serve alla Fiorentina? Secondo me sì ma se la società pensa di no allora è giusto venderlo. Bernardeschi? Per me ha già l’accordo con una società e per questo non ha fretta di parlare con la Fiorentina“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Se va alla juve, va in una squadra perdente perchè l’ultima finale persa dice questo.
    Capirei se andasse a giocare per squadre che in Europa sono il top, ma la juve…. perdenti di lusso che riescono a vincere in Italia perchè le concorrenti se la fanno puntualmente sotto.
    Però capisco la scelta perchè alla juve potrebbe avere la possibilità di restare a lungo (e prendere l’eredità di Del piero) mentre nelle altre big europee è un continuo turbinio di compravendita di giocatori.
    ps. brutti i juventini e brutta la loro maglia!

  2. Il mercato ormai è maturo per l’inserimento della liturgia della confessione;cosi scopriremo le colpe e i peccati delle società e dei ricchi professionisti,bandiere o banderuole.con somma gioia dei social e delle radio che lucrano su chicchiere sempre più sciocche.

  3. E sono tutti cattivi con i DV prima Prandelli poi Montella dopo Sousa poi Pasqual infine Valero .

  4. BV20 parlerà parlerà dopo vorrò proprio leggere i vostri commenti cari Leccavalle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*