Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Il procuratore di Gonzalo ha qualcosa in mano, fa capire di voler essere libero di agire a gennaio”

Un primo piano di Gonzalo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

A Sportitalia Luca Calamai torna sulla vicenda Gonzalo e sul comportamento del suo procuratore: “E’ stata una settimana molto faticosa per Corvino, che finalmente si è rimesso al centro di tutto: prima ha fatto da scudo a un Sousa che era andato lungo nelle dichiarazioni su Bernardeschi; e poi intervenendo in modo deciso sulla vicenda del rinnovo di Gonzalo. Mi sembra che il dg sia riuscito a rimettere un po’ d’ordine e ora andiamo incontro ad una serie di sfide che chiariranno l’altezza a cui potrà essere posta l’asticella. C’è qualcosa che suona strano, quando un procuratore ha un giocatore in scadenza ciò che scappa come la peste sono le dichiarazioni: vuol dire che ha in mano qualcosa. Si parla di squadre italiane, non solo il Milan. Non mi sta bene che il capitano della Fiorentina, che ha un ruolo dunque anche morale, non risolva la questione internamente. Il procuratore ha operato come chi vuole essere libero di agire dal 1 gennaio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Comunque vada aspettare sempre l’ultimo secondo per rinnovare i contratti è la strategia dei perdenti della balle!!!

  2. Ci credo.Lo vedi come fa presto a levarsi dai ********* da questo posto!

  3. Mi dispiacerebbe per l’uomo,ma almeno eviteremmo ancora questo obbrobrio di difesa a tre e mezzo,come fa Sousa e come faceva Montella. E non per colpa dei due allenatori,ma perché si nota benissimo che Gonzalo è bravo quando ha due marcatori ai fianchi,e lui agisce quasi da Libero vecchia maniera,mentre soffre terribilmente quando alla sua destra,chiunque ci giochi,fa il terzino di spinta vero e proprio. E vi dirò anche una cosa che magari non vi piacerà,ma ve la scrivo lo stesso. Scommettete che se i nostri centrali fossero due veri centrali,intendo adatti alla difesa a quattro tipo Astori-Barzagli,Astori-Manolas,Astori-Koulibaly,Astori-Acerbi,ma anche Astori-Salcedo o addirittura Astori-De Maio(anche se quest’ultimo non è un gran giocatore),anche Tomovic renderebbe molto di più potendo fare solo il terzino destro,e non stare a metà del guado,facendo un po’ il terzino e un po’ il centrale di destra,così da coprire il fianco destro a Gonzalo? Se succederà dell’addio di Gonzalo già a gennaio,vedremo se ho sparato una bischerata.

  4. Non ne farei un dramma…i suoi migliori anni sono già passati…sta facendo un campionato penoso,se i suoi errori li avesse fatti Tomovic non oso pensare alle pagelle e ai commenti. Che vada…ne arriva un altro. Prima che venisse qua l’ 80% dei tifosi non lo conosceva nemmeno, e penso nemmeno calamai e molti altri giornalisti.

  5. Gonzalo non ha mai dato segno di particolare attaccamento alla maglia. Aveva tutto per esserne il leader compresa la fascia di capitano ma non ha mai voluto esercitare. Dante l avrebbe messo nel limbo. Non ci facciamo troppe illusioni. A occhio è già ito. Iniziamo col dare la fascia ad Astori piuttosto!

  6. Montella sta diventando come Mancini:ha il numero di cellulare di molti giocatori,soprattutto quelli viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*