Calamai: “In queste 48 ore nascerà una nuova Fiorentina. Sousa ha bocciato Rossi e si è preso una responsabilità enorme”

Sousa sulla panchina della Fiorentina. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Sousa sulla panchina della Fiorentina. Foto: LF/Fiorentinanews.com

A Radio Blu la firma de La Gazzetta dello Sport, Luca Calamai parla del caotico momento viola sul mercato: “Nella sede della Fiorentina sta succedendo di tutto, oggi i viola sono su tre fronti: Alonso, Kalinic e Jovetic. Sono tre fronti che vanno ad intersecarsi tra l’altro. Se dovesse partire Alonso potrebbe arrivare Criscito dallo Zenit, Pavoletti potrebbe sostituire Kalinic, mentre la trattativa per Jovetic è ancora piuttosto complessa. Nelle prossime 48 ore può nascere una nuova Fiorentina, con tutto quello che deriverebbe dal punto di vista economico ma soprattutto tattico. La strategia della Fiorentina è quella di prendere Jovetic in prestito e dare via Rossi, perché Sousa non lo vuole. Il tecnico si prende una responsabilità grandissima perché a questo punto non è più una questione fisica. Al tempo stesso ritengo lo stesso Jovetic una scommessa in senso assoluto, sono 3 o 4 anni che è fuori dal calcio tecnico. Su di lui però grava intanto un ingaggio che è il doppio del tetto massimo consentito in casa viola, chi lo paga? Oltretutto, alla prima presenza scatta automatico un riscatto da 17 milioni, che dovranno essere consegnati al Manchester City, per cui di fronte a questi numeri mi sembra evidente che lo stesso Jovetic debba contribuire in massiccia parte alla copertura di queste cifre; immagino Fiorentina ed Inter che si dividono l’ingaggio e poi un accordo per coprire la spesa del riscatto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. Le partenze di Kalinic. Alonso e Rossi in quale chiave devono esser lette, quando fino a due giorni fa si leggeva, a 365 gradi, della ferma intenzione della proprietå di mantenere i big della squadra? D’accordo che business is business, ma il calcio non ė solo questo, ė di piū e la Viola molto, molto di piū.

  2. Senza kalinic al franchi non mi vedono più.

  3. Basta! Cacciate quel presuntuoso e incapace. Quello ci distrugge. Cacciate Sousa! Non ci resta più nessuno! Rossi non gli piace, Paqual lo ha cacciato, Babacar deve andarsene, Bernardeschi è imbastardito e probabilmente rovinato, i giovani non li vede, Piccini ci serviva, Capezzi pure, vado avanti? Non abbiamo ancora un gioco. L’anno scorso, finita l’inerzia Montella, è crollato anche psicologicamente. Se rimane è serie B. Cacciatelo!

  4. Ormai non si capisce più nulla. Chi parte, chi resta, chi arriva… Un susseguirsi di notizie contraddittorie… Mi domando solo se almeno fossero vere queste trattative o solo speculazioni di giornalisti per vendere giornali dato che ormai le big hanno fatto tutti gli acquisti… Comunque non illudetevi che possano arrivare gente come Criscito, Zappacosta, Paviletti.:: arriverà un altra scommessa a centrocampo dall Uruguay.. Tanto i soldi meglio buttarli li anziché in qualcuno decente.. Se penso schettino e Baez 5 milioni…. Buttiamo i soldi tanto così poi ogni anno i Dv sono costretti a ripianare buchi di bilancio dovuti a cattiva gestione e mancanza di programmazione… Che depressione! Ditemi a chi di voi è rimasto un po di entusiasmo.. Di certo il solo ritorno di jo jo non credo possa entusiasmare

  5. Io, dirigente della Fiorentina, senza pensarci nemmeno un secondo manderei via e a ……. Sousa. Quest,o signore e’ solo un presuntuoso e incompetente e farà solo danni alla Fiorentina, non riesco proprio a capire perché non viene mandato via.

  6. Un giocatore con un ingaggio importante come il suo e la pretesa che ha di giocare con continuità , che senso ha tenerlo se tanto poi L’allenatore non lo considera.Non penso che Sousa sia autolesionista,conosce ormai da tempo i pregi e i difetti di Rossi ed ha secondo me giustamente fatto una valutazione tecnico-fisica.

  7. appunto e poi se arriva Jovetic hai cmq un fuoriclasse del livello del vero Rossi che all’inter nei primi mesi stava facendo la differenza prima di finire nelle retrovie. Pepito ha bisogno di tempo e di molta fortuna che vli quguro però é normale che sousa non poteva garantirgli nulla.
    Di jovetic e che solo un prestito secco sarebbe pochino e ci guadagnano gli altri ma con diritto di riscatto sarebbe un colpo.
    Le qltre operaziomi in un scita rischiano di essere un gran problema e quel che importa sarebbe il pensiero di Sousa

  8. peccato.Per me Pepito rimane l’unico giocatore che può cambiare una partita in 20 minuti.Novanta non li regge,ma è anzi era una scheggia impazzita da giocare a nostro favore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*