Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Kalinic e Bernardeschi bloccano il mercato. I Della Valle non verranno in ritiro…”

Luca Calamai, ha parlato a Radio Blu da Moena: “Pioli ha trasmesso entusiasmo, la Fiorentina è in attesa dell’arrivo di giocatori. I ritiri sono così, la prima fase del ritiro è più di preparazione fisica che tattica. Molto bella la lettera di Borja Valero, mi è piaciuta molto. Ci mancherà Borja, molto. Dopodiché basta, ha già dato. Kalinic condiziona il mercato della Fiorentina; la Viola deve scegliere se prima vendere o comprare, per non rischiare di essere ricattata. La regola del buon direttore sportivo dice che prima si vende. La scelta deve essere aziendale: Juve e Milan su Bernardeschi e Kalinic possono arrivare anche al 30 d’agosto, e far guadagnare meno alla Fiorentina. Credo che su almeno uno dei due si debba scegliere il prima possibile. I Della Valle non verranno in ritiro, e neppure Cognigni: la Fiorentina è in vendita. Salica l’uomo giusto? Non basterebbe neanche un mago oggi, i tifosi vogliono risposte. Aspettiamo la fine del mercato: la Fiorentina ha perso credibilità.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Un bel quadro … Rassicurante direi …

    No ma la colpa è dei tifosi !!!!!

  2. Se pensavo che si piglia per il culo il Milan con il Cinese farlocco e invece qui l’unici farlocchi l’abbiamo noi come proprietà.

  3. Boia il Milan ha preso Bonucci che tristezza, voglio un cinese, voglio un cinese !!!

  4. Dai che si va in chamipons calamai.

  5. Non fa che dire che la fiorentina é da champions che gli allenatori passati erano incapaci e la proprietá magnifica.
    Ora dice semlre che la proprietá e la migliore ma seppure di nuovo é cambiato l’allenatore e la proprietá é rimasta magnifica la fiorentina ha perso credibilitá .dice che la squadra é in vendita nessun rappresentante va in ritiro peróaomeno fino a ieri diceva pure che i della valle restavano ambiziosi che la squadra non veniva ridimensionata .restava competitiva o migliorava perfino.

    Dice tutto e il contrario di tutto.

  6. Ma finiamola con borja finiamola! Sono solo una massa di avidi presuntuosi! Sono TT uguali solo soldi soldi soldi! Ma finirà questo scempio!

  7. D’accordo con Trabucco, sono i Della Valle che hanno perso credibilità, non la Fiorentina e a posteri maledetto il giorno in cui Dominici e quel prete smesso di giani dettero gratis la società ai ciabattini !
    Tanto soldi o non soldi la mentalità è quella, sono e restano dei ciabattini ignoranti !

  8. Sempre più credibile la Viola che le tue stupidaggini in serie che scrivi purtroppo tutti i giorni.

  9. Giuseppe Trabucco

    LA CREDIBILITA’ NON L’HA PERSA LA FIORENTINA …CHE è UN ASTRATTO …LA CREDIBILITA’ L’HANNO PERSA I DUE FRATELLINI CIABATTINI …SONO ANNI CHE CI RACCONTANO LE PEGGIORI BUGIE SENZA CHE UN SOLO GIORNALETTAIO DEGNO DI TALE NOME ABBIA MAI FATTO UNA DOMANDA VERA E SERIA SU QUESTA SOCIETA’ RIDICOLA ED USURAIA …ORMAI TUTTI HANNO CAPITO CHI SONO I DELLA VALLE E CHI RAPPRESENTANO (PD) QUESTA BANDA DI PARASSITI INCAPACI

  10. anche te calamai hai perso di credibilità a forza di leccare i tuoi padroni marchigiani

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*