Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Kalinic non è nuovo a questi atteggiamenti. Non andava portato in ritiro. Il croato appartiene al passato”

Luca Calamai, ha parlato a Radio Blu: “Kalinic non andava portato in ritiro, non si sta comportando bene. Ha usato la stessa tattica quando voleva andare alla Fiorentina dal Dnipro, iniziando a sparire. Andava escluso fin da subito dal gruppo, sta solo facendo danni. Situazione che avevo capito in tempi non sospetti. Il giocatore deve portare i soldi che servono e basta. Andrà al Milan, la Fiorentina aspetta solo le ultime garanzie sul pagamento. Storia già scritta. Il croato appartiene al passato, non mi interessa cosa farà al Milan”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. S69, ma agevolarlo più di così, come si poteva? Non hanno mai detto una sola volta di volerlo trattenere, anzi.
    Questo però non significa automaticamente doverlo svendere alle sue condizioni e a quelle del Milan, che sta facendo campagna acquisti a botte di cambiali cabriolet. Troppo comodo così, eh. Manca soltanto di dargli anche una fettina di c*** tagliato fine e senza osso.
    Tu cosa credi, che se i soldi del Milan fossero stati veri Corvino non glielo avrebbe già impacchettato e spedito solo andata? Ma figurati.
    Solo che era tutto un bluff messo in piedi da Kalinic e Montella con la regia di Fassone. Adesso però devono far vedere le carte e si scopre che in mano non hanno un bel niente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*