Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “La Fiorentina mi allarma, immatura per il settimo posto. Simeone non tira mai”

Luca Calamai de La Gazzetta dello Sport, a Radio Blu parla così del momento della Fiorentina: “Contro il Chievo test interessante e indicativo perché quella di Maran è una squadra vera. Vedo tanta generosità in questa Fiorentina ma vedo anche un senso di immaturità generale che mi allarma perché per arrivare settimi devi superare squadre ben più pronte ad oggi. La gara contro l’Atalanta ha lasciato la convinzione di una squadra incapace di gestire un vantaggio. Ero e resto convinto che Simeone sia un acquisto importante ma non tira mai in porta. Ci sono dei campanelli d’allarme che mi fanno rallentare rispetto all’idea di giocarsela per il settimo posto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. I DV intendono vendere, ma giustamente, non a chiunque. Questo costituisce una garanzia per un verso e la condanna a vivere un tempo indeterminato nell’abbandono, che adesso è chiamato autofinanziamento.

  2. Rimane sempre il solito problema….un si tira mai in porta e meno male ogni tanto ce chiesa perché se ci marcono prima gli altri un si marca mai….

  3. L’ho detto da tempo….vede poco la porta…e quando tira prende fuori

  4. E lui viene a parlare dell’essere maturi …

  5. Grande Filippo finalmente uno che vede la realtà. Forza viola sempre

  6. Se non li aveva difesi per anni a spada tratta forse ora si era a parlare o dell’avvenuta cessione ed era già una buona cosa o di una squadra con altre ambizioni che un difficilissimo settimo posto da raggiungere ,molti di noi tifosi lo docevamo da tempo di una situazione che non portavava niente di buono ,invece lei e altri per motivi che non conosco ma posso immaginare li avete sempre difesi anchevin situazioni e momenti in cui erano indifendibili non facendo per niente gli interessi della Fiorentina ma solo quelli loro .

  7. Calamai è insopportabile.
    Uno di quelli che viene pagato per scrivere di calcio, pur senza competenze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*