Calamai: “La Fiorentina vuole cedere Gomez, ma chi te li dà i soldi che chiedono?”

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport, a Lady Radio: “Ero sorpreso dalla fiducia di Montella in Ilicic poi mi hanno spiegato che in allenamento è sempre il migliore e non si capiva perché in partita non riuscisse a rendere. La maglia della Fiorentina è pesante, in campo si sentono i tifosi e i loro commenti. Se Ilicic pensa di essere in una squadra in cui gioca titolare non può restare perché mi immagino una Fiorentina con giocatori più forti di lui, ma se è contento di stare in un gruppo come quello della Fiorentina ed è felice di giocare così allora me lo tengo perché un giocatore così vale 5-6 milioni di euro. Chi viene a Firenze deve essere felice di stare qui altrimenti non rende. Il vero problema della Fiorentina è piazzare Gomez, loro lo vogliono cedere e credono di poter prendere 10 milioni di euro ed è difficilissimo, chi te li dà questi soldi per Mario Gomez?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Finalmente Ilicic nel suo ruolo sta dimostrando il suo valore che é quello del campione. Concordo con ace: lo sloveno vale 15 .Che d ora in avanti si continui ad utilizzarlo nel suo ruolo responsabilizzandolo come leader. Potrebbe darci grandi soddisfazioni tecniche o economiche. Cediamo Gomez ma integriamo l attacco con attaccanti mobili e tecnici.Non capisco perché se il modello é il Barcellona,si sia acquisito il tedesco. Lo stesso Gila non é adattissimo ma é più tecnico. Gomez é nullo proprio.

  2. Prendi Ventura come allenatore e Gomez ti fa venti reti.Lo sa anche un allenatore di terza categoria…

  3. Franko se non si parla di Ilicic o del primo anno di Aquilani alla fioremtina(in questa stagione effettivamente hai ragione a non essere contento del suo rendimento) , la si pensa in modo simile su molte cose, quindi soero di nn starti troppo antipatico sopratutto perchè tifi viola e come molti utenti del sito si vede che sei proprio una brava persona .

    Vigila non lo so, Gila non ha fatto la sua migliore garaa comunque ha contribuito al terzo gol della viola (davvero, l’ha iniziata lui con caparbietà)nonostante il caldo boia
    E in qiella precedente ha giocato proprio bene, torna dalla cina e nn poteva essere al massimo, peró come si gira(penso al suo primo gol) , come difende palla.
    Se Gimez non fa gol ma fa a sportellate come okaka o Toni io penso che nessuno si lamenta, questi aiutano la sqiadra ha prescindere dal gol,
    Non metto la croce a Gomez comunque Toni al primo anno di montella ha fatto 8 gol e giocando pochino, ora ha segnato tanto comunque se vedi le statatistiche,
    Con noi faceva un gol con la stessa frequenza realizzativa che ha a verona adesso.
    Babacar ne ha fatti 7 giocando molti meno minuti,
    Lenso alla gara di parma dove gomez ha sbagliato 2 occasioni assurde etc

  4. Gomez non è un problema, il problema è il tipo di gioco non adatto a questo tipo di attaccante. Qualsiasi grande centravanti di peso avrebbe difficoltà con il gioco espresso dalla Viola. Anche Gila domenica non ha praticamente toccato palla, o giù di lì

  5. @ Luviola – La tua tesi non regge. l’ anno scorso Rossi nel solo girone di andata, prima di ri-infortunarsi, con questo tipo di gioco aveva segnato ben 14 reti. E’ una questione di giocatori (testa) e non di tipo di gioco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*