Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “La vicenda Borja Valero non mi piace, non c’è dialogo tra le parti. La Fiorentina non ha bisogno di ulteriori casi”

Luca Calamai, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha parlato a Radio Blu di Borja Valero: “Non ci sono notizie su una presunta cessione, non ci sono stati incontri tra Fiorentina e Inter ma soltanto un gran da farsi del procuratore. Per l’ennesima volta dico che questa vicenda non mi piace, perché non c’è dialogo tra i protagonisti. La Fiorentina non ha detto allo spagnolo di andarsene, ma nelle ultime due sessioni ha provato a farlo. Borja Valero non vuole andarsene, ma sente la società molto lontana rispetto agli anni scorsi, con sullo sfondo il procuratore che sta parlando con altre società. Corvino, il giocatore e l’agente devono chiudersi in una stanza per decidere il futuro del todocampista viola. Questa Fiorentina, che sta provando a ripartire, ha bisogno di tutto tranne che di un altro caso molto caldo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Cacciare Corvino, è un presuntuoso e crea sempre difficoltà alla squadra. Trovi la soluzione ma Valero DEVE restare a Firenze perché è il VERO simbolo della Fiorentina e qui deve finire la carriera. Per certe cose non ci sono milioni che tengono e poi di milioni la scorsa estate Corvino ne ha bruciati parecchi.

  2. Vi dico la verità fossi Borca mi leverei dai xxxxxxxx cuesta società no Porta rispetto a nessuno. ( Pasquale, Gonzalo lo dimostrano )

  3. Concordo. Dopo le parole di Freitas dovrebbero seguire quelle di tutti gli altri in coro. Chiare, coincise e senza adito a dubbi. Le bandiere si innalzano punto

  4. C’è troppa confusione, l’ennesima confusione che sta facendo questa società. Sempre i soliti errori, troppi galli nel pollaio a fare mercato.

  5. Più chiara di così!

  6. Hanno cercato di venderlo alla Roma in estate e ai cinesi a gennaio e ora nn gli avrebbero detto di trovarsi una squadra ???
    Calamai si arrampica sugli specchi !!
    Tieni duro Borja !!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*