Calamai: “La vittoria con l’Inter ci ha preso tutti in contropiede. Vorrei un sorriso di Sousa”

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport, a Radio Blu: “Sono sgomento nei confronti di quelli che non vogliono arrivare sesti per lottare per la Champions l’anno prossimo. La Fiorentina deve andare in Europa per la visibilità che comporta e anche l’introito a livello economico che arriva proprio da questo tipo di competizioni. Guardando questa Europa League vediamo che c’è il Celta Vigo che non è inferiore alla Fiorentina che può dunque puntare anche a vincere questa competizione. Corsa al sesto posto? L’Inter ormai è saltata e io non la calcolo mentre il Milan, avendo lo scontro diretto con la Fiorentina a favore, ha 4 punti di vantaggio dunque bisogna ragionare sulle prossime tre partite in cui i viola devono andare davanti ai rossoneri. Da qui a fine campionato vorrei anche vedere un sorriso di Paulo Sousa. La vittoria con l’Inter ci ha preso tutti in contropiede. A Palermo vorrei vedere Babacar con Kalinic, se il ricorso della Fiorentina dovesse andare a buon fine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Come allenatore ha dimostrato limiti incredibili..come uomo piccolo piccolo…che vada a fare lo psicopatico è il dispetti da un’altra parte..sperando che non arrivi quel pesce lesso di Pioli..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*