Calamai: “Ma i Della Valle accetteranno di essere isolati? Anche la società potrebbe avere qualche domanda da porgere a Sousa”

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

“Ma i Della Valle accetteranno di essere isolati?”. E’ quello che chiede e che si chiede il giornalista Luca Calamai, in un articolo pubblicato da La Gazzetta dello Sport. Calamai poi aggiunge: “Serve un chiarimento. In tempi rapidi. Sousa ha ragione a lamentarsi per il mancato arrivo del difensore di qualità ma anche la società potrebbe avere qualche domanda da rivolgere al tecnico per l’improvvisa flessione di una squadra in crisi di gambe e di idee da più di un mese. Ricompattarsi è fondamentale per difendere il terzo posto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

35 commenti

  1. Oh calamai? Ma a calcio c’hai mai giocato?
    Dagli 13 giocatori a uno per fare quattro competizioni contemporaneamente…..
    Provaci te a domandarlo a Sousa. Un ti ci manda perché è educato.
    Proprio non ci riuscite a non difendere un pochino gli scarpai

  2. Leccio dei DV tu e Bucchioni.

  3. giocatori stanchi stanchi dopo venti partite, roba da pazzi. Chi scrive queste cose non ci capisce niente. Perché del calo è giuso chiederselo e l’allenatore deve dare riposte serie e convincenti perché è da più di un mese che non si corre più.

  4. E vai gli scribacchini dei DV sono ripartiti nell’infamare l’allenatore mi aspetto ora che anche il Bucchioni scriva contro l’allenatore storia già vista.
    Alvise Sandi , di sicuro non ci sono compratori alle cifre che chiede Don Diego lui per vendere vuole 200 ml .

  5. Gufetto, tutte e due le cose.
    Sono assolutamente d’accordo con te, le campagne acquisti parlano da sole..
    Sicuramente i nostri capi hanno deciso di non provarci…
    Ma poi l’hanno detto loro, con la champions dovrebbero aumentare gli ingaggi e gli investimenti… O fai come la Lazio, che, in ogni caso e con ogni mezzo ai preliminari c’è arrivata… o compri scarti e/o infortunati che nemmeno il mago merlino può far diventare giocatori discreti… ( pensa al terzino destro…)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*