Calamai: “Non si può togliere ora Babacar. Sousa cattivissimo con Suarez ma quando gli dissero di Savic era infuriato”

image

Apertura di “Città viola” a Lady Radio con il commento di Luca Calamai sull’alternanza tra Babacar e Kalinic e la frase di Sousa su Suarez: “Gli attaccanti vanno utilizzati nei loro momenti buoni, in alcuni casi alcuni segnano anche a occhi chiusi. Mi sembra che questo sia il momento di Babacar, Kalinic può andare bene per l’Inter o anche a gara in corso contro qualsiasi avversario. Mi sembra un errore metter fuori un ragazzo di 22 anni in questo tipo di momento, se si pensa già all’Inter si perde con il Bologna. Leggo di Bernardeschi in campo mentre io sarei per fargli tirare il fiato e inserirei Kuba, che a me piace moltissimo. Suarez? Oggi Sousa è stato cattivissimo con lui, è raro che gli allenatori lo siano a questo livello; mi sembra una bella tirata d’orecchi anche per chi ha fatto l’operazione. Io non so se in quel momento Sousa abbia pensato alle dimissioni ma era sicuramente infuriato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Cosa si sarebbe detto se montella avesse demolito pubblicamente il presunto pezzo pregiato della campagna acquisti? Attento sousa che l’operazione savic è firmata gnigni…

  2. Kalamai; Babacar è acciaccato ad una caviglia, non può essere schierato anche volendo. Piuttosto stiamo attenti a Destro che la metà dei gol che ha segnato in carriera li ha fatti a noi. Dopo il gol di rinterzo dell’anno scorso col Milan gli manca solo quello di orecchia ed ha completato il repertorio.

  3. Sousa si vede che è sveglio e navigato. Un’uscita così non stimola un calciatore, semmai lo deprime.
    Suarez non era una sua prima scelta e lo ha fatto capire. Destinatario chi lo ha preso

  4. Secondo me se poteva tornava in pulman con il basilea

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*