Calamai: “Ora Corvino è arrabbiato con Sousa e la frattura con la società è grande. Inter decisiva per esonero o meno”

A Radio Blu Luca Calamai analizza così il momento post Paok, con uno scenario sul punto di svolta: “Le dichiarazioni su Bernardeschi, che si sono sommate a quelle su sogno e realtà, hanno creato grande frattura con la proprietà, che non tollera le invasioni di campo da parte degli allenatori, ma anche nei confronti di Pantaleo Corvino, che si era speso per difenderlo. Ora Corvino e la proprietà sono molto arrabbiati e allora la questione non è semplice: andare avanti così fino alla fine della stagione, cercando nel frattempo un allenatore per il prossimo anno, o cercare una separazione nell’immediato? Credo che la partita con l’Inter di lunedì sarà determinante. In questo conflitto tra società e allenatore ci sono i giocatori, come la pensano? Lunedì sera lo capiremo e da lì la società dovrà trarre le conclusioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. I giocatori non approfittino della situazione. Pensino a vincere che possono farlo.

  2. spfl@optonline.net

    Nackino ma che bevi? Di che risultato parli? Calamai ha ragione. Questo pseudo allenatore deve sparire da Firenze. Non si puo sopportare piu. BASTA! VIA Sousa al piu presto possibile.

  3. spfl@optonline.net

    Franko48 ma per piacere difendi sempre questo pseudo allenatore . Non e’ una polemica. Tu, Cisko73 e il montato, ipocrita, deludende pseudo allenatore VIA da Firenze. Fate SCHIFO.

  4. Ma pensa alle milanesi demente e orbo sei veramente scarso e falso

  5. scusate ma ora che si sta facendo qualche risultato,si parla di partita decisiva per l’esonero.
    Oh Calamai,ma per chi tiri le fila,burattino!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*