Calamai: “Per me il nome buono è Bartra, non Mammana. L’arrivo di De Maio sarebbe una sconfitta per la Fiorentina”

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Secco nel suo giudizio, Luca Calamai che a Lady Radio si dice scettico nei confronti di Mammana: “Non sono sospeso per i rallentamenti su Mammana perché ieri ero convinto che il nuovo difensore fosse Bartra perché per quello che sapevo la trattativa era stata chiusa da Pereira. E’ una figura molto in sintonia con il direttore generale Rogg, io credo alle trattative che si fanno in silenzio e si chiudono. Non ho mai creduto a quelle fatte a cielo aperto: secondo voi quante telefonate avrà ricevuto negli ultimi 4 giorni? Quante il procuratore di Mammana? Magari ci sono società che hanno come obiettivo quello di alzare il prezzo. Io non credo a Mammana da un paio di giorni, andrebbe contro a tutte le regole del calciomercato. Se arriva De Maio è una sconfitta per la Fiorentina perché era l’accompagnamento di un giovane talento. Resto ancora convinto che la Fiorentina sia nella necessità di chiudere un’operazione di alto profilo, tra cui gli stessi Bartra e Lisandro Lopez, a meno di un nome importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Ieri Bucchioni oggi Calamai che sono gli scribacchini della società se oggi si ribellano anche loro al modo di fare mercato è tutto dire .

  2. Caro Roberto io penso che si voglia fare le nozze coi fichi secchi o altrimenti sono degli sprovveduti perché non si va al tavolo del poker senza portafoglio o con pochi soldi perché si gioca poco vedi si va 4 gg in Argentina in ferie

  3. Claudio San Miniato

    Si roberto hai ragione , ma da domenica in poi giochi tu difensore centrale , visto che sei così sicuro e ottimisma

  4. Secondo me ancora il nome buono non è uscito questa è solo tattica.
    Un esempio chi dei famigerati esperti di mercato ad Agosto avevano previsto l.arrivo di Kalinic? Nessuno e anche questa volta sarà la stessa cosa.
    Ci sono da sempre due calciomercato uno fatto di BUFFA cioè quello dei giornalisti,poi c’è quello vero dei procuratori.
    Ecco troppo spesso i tifosi si fanno prendere per il …. dai primi…purtroppo!
    SFV
    Per fortuna leggi Fiorentinanews e questo rischio non c’è. Un saluto, Redazione

  5. Non sono fiorentino, ma tifo Fiorentina dal 1956. Visito giornalmente questo sito perché lo trovo un aggiornamento puntuale e preciso sull’attività emozionale della mia Squadra. Non sono mai intervenuto, ma ora sento il bisogno di farlo perché disgustato dall’esacerbato disfattismo di alcuni cosiddetti tifosi. Capisco le critiche – che possono essere anche costruttive, come la maggior parte – ma quei pseudotifosi che dicono sempre NO per sistema, li trovo a dir poco fastidiosi, certo non utili alla Squadra che tutti noi amiamo. Io a volte soffro e critico, ma quasi sempre mi diverto a vedere giocare la mia Squadra e ne sono orgoglioso. Prima mi succedeva quasi mai. Anch’io vorrei vincere, ma questo è già tanto, considerato il “peso” della Fiore nel “mercato” del calcio.

  6. Calamai non ne ha mai azzeccata una al pari con l’amico Bucchioni. Il calciomercato è un giochino che gli piace tento e peccato per loro che sta per finire! A quello che dicono non crede più nessuno tante sono state le bufale (non solo le loro ma di tutti quelli che al giochino ci stanno). Sulla società non ho mai avuto alcuna fiducia in questi anni figuriamoci con queste telenovele per me di trattative farlocche buone per far vedere che il morto… si muove!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*