Questo sito contribuisce alla audience di

Calamai: “Perché nessuno è intervenuto quando Sousa metteva quella formazione a Genova? Senza società non si va in Europa”

A Radio Blu il giornalista Luca Calamai parla delle ultime speranze di Europa League della Fiorentina: “Non ha senso stare fuori dall’Europa League, che comunque permette di avere qualche giocatore in più, di fare un po’ di rotazioni nella rosa e di avere visibilità internazionale. La Fiorentina era costruita per andare in Europa League e secondo me non ci andrà e non lo farà perché si è creata all’interno della società una gestione sbagliata, da parte dei giocatori più importanti, della parte tecnica. Ha fatto un punto su sei con il Genoa, tre su sei con Empoli e Palermo, ha vinto con un cross sbagliato a Pescara. E’ colpa della società se non si va in Europa perché quando si è capito che Sousa non andava più bene, si doveva intervenire o mandarlo via. Quando si perde in casa con l’Empoli, che aveva perso le otto partite precedenti, deve scattare un campanello d’allarme e mandare la squadra in ritiro tre giorni prima della partita di Palermo. Così come quando Sousa manda in campo quella formazione col Genoa, nel recupero. Dato che non ci sono leader nello spogliatoio, doveva diventare la società leader. L’Europa non arriverà proprio per assenza di questo leader, ma anche per assenza della società e di un allenatore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Il Calamai ha osato muovere critiche all’operato EFFICIENTE e INFALLIBILE della società ACF Fiorentina, per tale colpa egli è soggetto alla DAMNATIO MEMORIAE ETERNA e alla pena della tortura secondo le modalità fissate dal Codice Cognigniano dei Servi nella Rettitudine. Dovrà consegnarsi alle Autorità Cognigniane per essere tratto in arresto e consegnato alla Sacra Banda Cognigniana della Tortura, che, avvalendosi delle intercettazioni fornite e manipolate dal Ministro della Verità Lotti, supremo capo della Repressione Eterna, adotterà le misure più adeguate al suo caso. AMATE IL GRANDE FRATELLO COGNIGNI ed EGLI vi monderà da tutti i vostri peccati, AMEN! Sia fatta la volontà dell’Unico Dio Diego.

  2. Già,Calamai,ma chi della Società sarebbe dovuto intervenire e come? se non ce n’è uno, a partire dal sensale di Vernole che ci capisce un’acca e così,veramente, buttano via anche i (tanti o pochi) soldi che ci mettono!

  3. Perché la società non ha cambiato la formazione fatta da Sousa prima del recupero di Genova? Semplice. Perché PRIMA non lo sai che la formazione non funziona. Parlare DOPO è facile caro Calamai. Il giorno dopo potrebbero vincere tutti al Superenalotto

  4. Ancora a sperare nell EL, ma la Fiorentina di quest’anno non la merita! non la meritano la società, l’allenatore e la squadra…
    E’ stato un biennio fallimentare sotto molti punti di vista e l’EL sarebbe un premio che non ci spetta.
    PS. Corvino in pensione prima che ci faccia toccare il fondo; questo di calcio giocato e di calciatori non capisce niente perchè è solo un intrallazzone dei peggiori e a questo punto mi viene da pensare che la proprietà non sia da meno!

  5. Societa’ di incompetenti guidata da persone di m……da!!!!! O investite un po di sdi o fuori dai cog…. ni!!

  6. Claudioviola

    Perfetta disamina!! Noi leccavalle diciamo che la società è colpevolissima per non aver CACCIATO il baccalà, detto questo i contestatori duri e puri asseriscono che siccome la società ha sbagliato è normale per un dipendente, bada bene non comunale ma che guadagna quanto 150 dipendenti comunali,comportarsi in modo così palesemente distruttivo verso chi lo paga, e contro i tifosi.Chi ancora non percepisce che mette i nostri giocatori in difficoltà di proposito penso che possa commentare delle partite di calcio balilla! Andava cacciato dopo il recupero contro il Genoa e riguardarsi per favore la formazione schierata contro il Chievo a Verona!! Partita vinta anche contro la sua volontà, tanto i calciatori sanno quello che devono fare in campo! Allora questa sera la formazione la fa’ Antognoni e il baccalà, che forse avrà la febbre, in tribuna!!!!

  7. TANTI, TROPPI ERRORI DA PARTE DI TUTTI, MA ORA SERIETA’ E GRINTA!! SIAMO ANCORA IN CORSA, VINCERE OGGI NON E’ IMPOSSIBILE, CREDERCI!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*