Calamai: “Rogg sarà il punto di riferimento della nuova Fiorentina. Montella andrà via perché non vuole più restare”

image

Luca Calamai, de La Gazzetta dello Sport, parla così a Lady Radio in merito al futuro della Fiorentina con tante voci che si rincorrono sia sul futuro di Montella che dei singoli giocatori: “La Fiorentina no ha un giocatore con il potenziale di 30 milioni di euro e senza questi tipi di calciatori una società come quella viola è fallita. La Fiorentina vuole ricostruire una società con un punto di riferimento per tutti, e questo sarà Andrea Rogg, un manager comunque importante che sa pochissimo di calcio, ma l’importante è che sia un collante di tutte le anime della Fiorentina e abbia realmente il potere di decidere. Resterà anche Pradè con un ruolo operativo. So che Montella andrà via a fine stagione perché non vuole restare a Firenze perché ha la convinzione che quello che sentirà nell’incontro con Della Valle non lo soddisferà e se non dovesse trovare un’altra squadra è anche pronto a stare fermo un anno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. . . .cavolo tutti hanno la verità in tasca…montella se ne andrà perché adv non gli darà garanzie….ok..e se invece gliele da’ ? Vi ricordo senza andare molto lontano che baba non avrebbe rinnovato secondo quasi tutti…invece..pensiamo invece al quinto posto che e’ prioritario,poi vedremo…forza viola sempre.

  2. Sandro sono esterrefatto di quello che hai scritto…adesso bisogna che ci illustri quali sono i giocatori in questo grande organico cui parli, sopra la media di una squadra di meta’ classifica a parte Neto, Gonzalo, Pizarro, Borya (di due anni fa) e Salha e come facevi a sperare in qualcosa di meglio di un quinto posto, di una semifinale di E.l. e di una semifinale di coppa italia persa contro la yuve …

  3. La Fiorentina ha venduto CUADRADO a gennaio per 33,4 milioni di euro. Dove sono finiti? La lazio i soldi di Hernanes li ha reinvestiti tutti e bene visto i risultati. Ha comprato giocatori sani e giovani, noi vecchi e rotti perenni.

  4. Adesso noi tifosi dobbiamo sperare che il nuovo allenatore ci faccia vedere bel calcio come ci ha fatto vedere Montella e continuare a sperare di restare in Europa League anche il prossimo anno e che ARRIVINO tanti giovani che ci possano fare delle grandi plusvalenze in modo da poter ricostruire in due o tre anni una squadra che ci faccia risognare la champion.E’ SICURAMENTE QUELLO CHE SI AUGURANO ANCHE I DV…PERCHE’ DOBBIAMO RICOMINCIARE DA CAPO SENZA NESSUNA CERTEZZA E AMBIZIONE

  5. Calamai ma vai in culo te e tutta Milano !!! Che per caso stai leccando il culo a don Silvio??

  6. Montella se ne va a testa bassa. I risultati di quest’anno non sono all’altezza dell’organico e le accuse che velatamente ha fatto alla società ma soprattutto alla tifoseria sono insopportabili!

  7. Montella con una squadra cosi’ ha fatto il massimo e se ne andra’ a testa alta ben conscio che nessuno avrebbe fatto meglio e questo lo sanno benissimo anche i DV che cercheranno un nuovo allenatore che possa accontentarsi di restare a meta’ classifica, PERCHE’ ANCHE LORO SANNO DI NON POTER AVERE AMBIZIONI SUPERIORI.Ma e’ giusto cosi, siamo arrivati vicinissimi a prendere un treno grazie a Montella, un treno che ANCHE I DV davano per scontato che non si poteva prendere perche’era una chimera

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*