Calamai: “Rossi si sente preso in giro da Sousa. Nessuno ha ancora capito come giochi la Fiorentina”

Giuseppe Rossi durante la partita con il Celta Vigo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Giuseppe Rossi durante la partita con il Celta Vigo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport, Luca Calamai, ha fatto la disamina sul momento della Fiorentina, sia in campionato che sul mercato, intervenendo su Radio Blu: “Siamo al 22 di agosto e ancora non ho capito come giochi la Fiorentina e poi ci sono due situazioni delicate come Giuseppe Rossi e Borja Valero. Di sicuro Babacar non serve e Obiang potrebbe essere utile in un 4-3-3 che alla fine potrebbe essere anche la soluzione ai problemi. Rossi vuole essere un titolare e a Firenze a fare la riserva di lusso non ci sta. Non ha mai parlato con Sousa, e per parlare non si intende ovviamente “buongiorno, buonasera, gioca più alto gioca più in basso”. In sostanza Rossi si sente preso in giro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Spfl *******!
    Rossi il piu in forma nelle Amichevoli srcondo quale criterio???
    Forse il tuo che sei un emerito….
    Gioca alla Playstation e non scassarci il c!

  2. Caro Calamai forse nemmeno tu hai capito niente.. Comunque è Rossi che si deve adeguare alla Fiorentina… e Rossi la deve smettere di fare i capricci o porta i soldi e se ne va… o si deve mettere a disposizione… Allora cosa deve dire Mati Fernandez.

  3. Spfl@optoline.net

    Franko48 e Vortexsurfer ma vi rendete conto quello che scrivete? Ma che deve fare Pepito? Il più in forma per le amichevole ( lo avete viate le partite?) e il capocannoniere . Sousa non è al livello di allenare Pepito o la nostra squadra . Pepito ci vuole regalare emoZioni come ha fatto in passato ma questo montato e perdente pseudo allenatore non c’è lo permette. La colpa è solo di Sousa . Forza CAMPIONE e forza VIOLA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*