Calamai: “Si sa poco del mercato viola ma è un bene. E’ un peccato perdere questo Blaszczykowski…”

A Lady Radio Luca Calamai riparte dai viola che si sono messi in mostra ieri agli Europei: “Gomez a questo punto, più segna, più attira compratori. Abbiamo visto un gol alla Kalinic, che ora sta di nuovo bene ed è fortissimo; questa Croazia mi sembra abbia molte possibilità di andare in finale. Badelj è un giocatore speciale, non c’è un allenatore che non lo desideri. Ma ho visto anche un Blaszczykowski irriconoscibile, la Fiorentina lo ha allenato, gli restituito solidità fisica dopo gli infortuni. Un giocatore così a questo punto può essere quasi un dispiacere perderlo. Ferrari sfumato? Non è un titolare, la Fiorentina deve partire da un nome più solido e lui non era l’uomo giusto. Per il momento però non si capisce granchè di quel che sarà del mercato della Fiorentina ed è un bene perché Corvino è molto bravo a lavorare sotto traccia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. C’è ben poco da scoprire, quell’altro non c’ha una lira e per ora non sta facendo niente in attesa di una cessione o dei saldi di fine agosto, quando arriveranno i soliti pacchi e/o finiti.

  2. Speriamo che prima o poi queste sottotracce abbiano uno sbocco ma la vedo davvero buia per ora l’unica messa peggio di noi è il Milan, vedo tutte le altre squadre stanno cominciando a tirare le fila noi niet

  3. Allla fiorentina ci vorrebbe davvero un tracciato ma terra area per levare i della valle dai co****.non fate abbonamento

  4. Che vuoi uando ha giocato ci ha regalato punti preziosi. ma vaia, il solito calamaio che dice la sua dietrologia. Ogni volta che parla bisogna fare gli scongiuri ma tanto non ne zzecca mai un.

  5. Leopoldo Paciscopi

    Kuba? Sono d’accordo con Luca Calamai, che di calcio se ne intende, venendo dalla grande scuola di suo padre Franco.

  6. Erossi@gmail.com

    Non è importante lavorare sopra o sotto traccia è importante avere una traccia!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*