Calamai: “Tra pre e post Corvino… scelgo un Pradè autonomo”

Prade Sky

A Lady Radio, la firma de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai parla del futuro della poltrona da ds della Fiorentina: “Dopo il periodo di Corvino, che operava in totale autonomia, la Fiorentina è andata verso un altro tipo di atteggiamento, più burocratico, dove servono tantissimi passaggi per chiudere un’operazione. Io credo che serva la classica via di mezzo. Se Pradè avesse un minimo in più di autonomia sarebbe una buona soluzione, per cui io sarei per la sua conferma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. alt fermi tutti borja gonzalo sono opera di macia prade porta gente esperta, anche troppo oppure rotta

  2. Si perchè le telenovele delle trattative del corvo cosa erano … lampo ??? io mi chiedo ” ma un minimo di memoria storica ” …. vargas , ad esempio , lo trattò per due mesi … pradè nel 2012 prese mati , borja e gonzalo in cinque giorni ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*