Calamai: “Tradimento imbarazzante di Joaquin, fossi in Sousa lo manderei in tribuna. Che si vergogni anche Macia”

image

Posizione chiara e decisa quella esposta da Luca Calamai a Lady Radio per quanto riguarda la vicenda Joaquin: “La posizione della Fiorentina è giustamente rigida, oggi Joaquin quando incontra un qualsiasi tifoso della Fiorentina qualche imbarazzo dovrebbe provarlo. Parliamo di un giocatore dall’ingaggio milionario, di un calciatore a cui è stato regalato tanto affetto e che è stato sostenuto anche in un momento in cui viveva grandi difficoltà. È un tradimento non come quello di Salah, ma imbarazzante comunque. A quello che so è che questo tormentone finirà il 1 settembre, fino a quel momento la Fiorentina sarò sottoposta ad ogni tipo di pressione. Che facesse questo lavoro sporco il procuratore ci potevo stare, che lo faccia lui no. Se fossi Paulo Sousa lo manderei in tribuna in mezzo ai tifosi, per spiegargli perché questo signorino così simpatico all’improvviso si metta a fare un ricatto, perché di questo si tratta. Che poi vuole andare via gratis, vi immaginate che tipo di problemi potrebbe avere la Fiorentina? In questo caso credo che la società debba essere sostenuta. Mi dispiace anche per Macia: è vero che nel calcio la riconoscenza è una parolaccia ma questo può valere per i giocatori. Per uno come Macia che è stato trattato come uno di famiglia, che è stato rilanciato a Firenze, viene a disturbare ad una settimana dall’inizio del campionato. Fossi in Macia mi vergognerei a ripresentarmi a Firenze. Resto annichilito”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

59 commenti

  1. Joaquin traditore… Macia si deve vergognare, ed è stato trattato come uno di famiglia…??
    Sarei curioso di saper perchè Macia ha lasciato la “Famiglia” 2 anni e mezzo prima della scadenza del contratto e che s’è detto con Gnini.
    Calamai lo sa ma non lo dice…
    Io so che Macia era contrario all’operazione Salah (e alla scrittura privata) ha avuto l’ennesimo dissapore con qualcuno in soc. dopo di che (stanco d’esser preso in giro) ha salutato e se n’è andato…. e i fatti gli danno ragione.

  2. Nazione Toscana

    Tifosi allo sbando, tanti orfani di Montella, ex tifosi di Neto, vargas e salah, tutti ignari del gioco del calcio.
    La vostra dimensione e’ quella del napoli o della nazionale itagliana.
    Cambiate squadra invece di contestare la Società.
    Solo Firenze e Fiorentina!
    Forza Sousa!

  3. Poero Calamai, annichilito dovresti esserlo dalla gestione a dir poco deficitaria del mercato da parte della societa’. Meno male che ora la parola passa al campo: mettiamo sotto il Milan e finiamola con i discorsi da bar!

  4. Non capisco il problema dove sia…ha un contratto e la Fiorentina non lo vuole dare via….quindi..tanto più che il Betis lo vuole gratis.La società deve andare da Joaquin e dal suo procuratore e dirgli che per quest’anno lui rimane qui e chiuso!Mi sembra tanto semplice..mah

  5. Trippapergatti

    Pensa te…vuol mandare lo spagnolo in tribuna mentre con Neto,e Colleolivo dovevano giocare….. è si uno promesso alla rubentus l’altro al mil-ano. VIA GLI STRISCIATI E I MAFIOSI DA QUESTI SITI hanno tutti i MIDIA che gli aggiornano di quanto sono bravi e belli.

  6. Caro Calamai,
    Resto ma annichilito io..a sentire quello che dici!

  7. Calamai= Giornalista doc, peccato che il Giornalista con la G maiuscola sia un altro Calamai e cioè Babbo Calamai al quale faccio “” Tanto di Cappello “” Te non gli leghi nemmeno le scarpe!!!

  8. Marcantoniodeigiullari

    Ha ragione Mauro….mi spiegate xche non riusciamo a trattenere piu nessuno nella dolce florenzia ?

  9. CARO CALAMAI CONTINUA A SCRIVERE ******* SULLA ROSEA LA COLPA è DELLA SOCIETà MANDACI LORO IN TRIBUNA….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*