Calcio italiano a picco in Europa. E anche la Juve se la prende con l’arbitro…

Le sfide contro il Bayern lasciano inevitabilmente strascichi polemici, fermo restano la forza assoluta ed infinita dei bavaresi, che però, quando sorge la difficoltà, vedono quasi sempre giungere la spintina benevola da parte dei direttori di gara. Anche ieri sera contro la Juventus, sullo 0-1, è stato annullato a Morata un gol regolare che avrebbe forse a fine primo tempo portato il parziale sullo 0-3. Inutile tornare su quanto combinato a favore dei tedeschi contro la Fiorentina, nel 2010; c’è solo da constatare di come in Europa le squadre italiane vengano quasi regolarmente affossate o comunque non certo ben viste nelle situazioni di incertezza. E’ successo al Napoli con il Villarreal, alla stessa Fiorentina con il Tottenham, alla Roma con il Real Madrid… eccetera eccetera. E addirittura abbiamo udito il ds bianconero Marotta prendersela con l’arbitro nel post partita, una pratica inconsueta per lui, visto che in Italia i suoi vincono praticamente sempre, ma che inserita nel contesto italiano stride. All’Italia però ora rimane solo la speranza Lazio in Europa League, in una rincorsa al terzo posto del ranking Uefa in cui ci sarà ancora molto da sudare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sono solo il classico orbo che regna su un popolo di ciechi.
    Il nostro calcio, così roboante sui giornali nazionali, che mette in campo un esercito di stranieri, per lo sfizio e la vanagloria di ambiziosi presidenti, più o meno danarosi, non vale niente in assoluto; e l’Europa lo dimostra!

  2. Bene, così capiscono cosa significa per gli altri giocare contro di loro in Italia! Rubentini buffoni!

  3. Alla Juve e’ stato annullato il gol quando si era sull 1 a 0: siamo sicuri che se glielo avessero convalidato,avrebbero fatto il terzo gol? Secondo me la partita avrebbe avuto sviluppi diversi.Le partite vengono decise anche e soprattutto da episodi,a loro gli episodi sono spesso favorevoli e condizionano il resto e tutta la partita.Agli altri succede spesso di rammaricarsi per gli sviluppi di ogni singola partita: se fosse successo quest o quest’altro,se l’arbitro mi avesse dato il rigore,se avesse visto il fuorigioco ecc.ecc.,da tutte queste situazioni loro(i gobbi)hanno poche occasioni in cui possono lamentarsi e allora definiti “signori”.Il signore lo so fare anch’io quando le cose mi vanno bene.

  4. questo è quello che si merita la squadra che ha sempre rubato ma ancora è ancora poco dovrete subirne ancora queste sconfitte, grazie bayern!!! Speriamo che alla prossima i tedeschi escano dalla coppa perchè il ricordo del gol di klose è indelebile

  5. Se la Juve è uscita ho goduto solo per vedere la tua orribile faccia dispiaciuta e quella di quell’ arrogante di nedved. Mi fate schifo quanto mi fanno schifo rogg e pradè.

  6. L’ennesima dimostrazione che puoi investire quanto ti pare ma a certi livelli basta foraggiare bene un segnalinee od un arbitro ed avere i vertici a favore che vinci la partita, noi lo sappiamo da anni vedi anche la partita di Roma..La moviola rimettera’ tutto a posto anche se dubito fortemente che venga adottata. Tutto questo casino pero’ viene fatto adesso ma quando ci rapinarono un gol in fuorigioco di oltre un metro..vi sta bene gobbi

  7. È dura per loro che non ci sono abituati accettarlo, in Italia sono quasi intoccabili mentre all’estero contano quanto conta la fiorentina in Italia!!!

  8. La loro regola è parlare degli arbitri sono quando perdono… Ma, è inutile lamentarsi perchè la federazione italiana non ha peso e poi, quando votano, scelgono Tavecchio!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*