Cambia il ruolo, ma non il carisma

Borja Valero in possesso del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Borja Valero in possesso del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il ruolo ritrovato in mezzo al campo ha giovato nettamente al rendimento di Borja Valero, tornato a far parte del duo in mediana dopo la scorsa stagione passata sulla trequarti. Il cambio di modulo scelto per favorire le iniziative d’attacco di Bernardeschi ha fatto sì che il todocampista spagnolo potesse tornare a dettare del buon calcio nella zona nevralgica del campo, prendendosi le sue responsabilità da vero leader, e non disdegnando comunque qualche progressione in zona offensiva con tanto di conclusioni verso la porta come è avvenuto contro Empoli e Inter. Da ricordare anche quanto la sua bravura nell’impostazione funzioni anche in quel ruolo, come il bel lancio per Ilicic per il gol purtroppo vano realizzato lunedì sera a San Siro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Perde troppe palle a centrocampo

  2. Mah… Il miglior valero lo abbiamo visto con Montella e non mi pare stesse sulla mediana bassa.

  3. Secondo il mio parere credo che Borja Valero, anche se è verissimo che in mezzo al campo rende meglio, contro l Inter abbia disputato una partita mediocre…diciamo che ha giochicchiato, e, anzi in alcune occasioni ha combinato qualche c***ata in mezzo al campo tanto che sarebbe stato fatale se di fronte c’ era un avversario molto più spregiudicato…
    È evidente che le partite ognuno le guarda in maniera soggettiva…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*