Cambia la location non lo scopo. Sousa e il Borussia Dortmund, la trattativa entra nel vivo

Cambio di location per Paulo Sousa e Michele Puller, vice presidente del Borussia Dortmund, per evitare sguardi indiscreti in una cena ha nel menù il futuro dell’allenatore, ancora della Fiorentina, e del club giallonero. Secondo quanto riporta Alfredo Pedullà sul proprio sito in questi minuti è in corso la cena tra Paulo Sousa e il dirigente del Borussia, la trattativa tra le parti entra nel vivo anche perché i tedeschi hanno individuato proprio in Sousa l’allenatore ideale per la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Jorgensina77

    Magari non è successo niente e qui perchè uno del Borussia D. era a Firenze ne fanno un epopea. Come al solito l’importante è sparare la notiziona per screditare l’additato di turno che ora risponde al nome di Paulo Sousa.

  2. Pedullà ha sparato una grandissima s…..!Sousa non era neppure a Firenze ieri sera torna oggi dal Portogallo

  3. Confermo che sarà un bel giorno quando questo baccalà andrà via a Firenze..quanto ai tedeschi ne hanno prese a decine di migliaia di bidonate..FV

  4. Guarda guarda il tanto bistrattato Sousa che va in uno dei club più forti d’Europa , pensa te se fa bene come si rimangeranno le frasi contro il portoghese , se un club come il Dortumund vuole Sousa non credo che i tedeschi siano cosi imbecilli da prendere un perdente come molti qui dicono.

  5. Magari se ne andasse davvero questo psicolabile portoghese e si portasse dietro anche Dario..VIA SOUSA SUBITO DA FIRENZE INSIEME A DARIO..FV

  6. Sparate , sparate cacca su Sousa. se un top club come il Borussia Dortmund lo cerca forse qualche motivo ci sara no ?
    Non era semplicemente adatto a livello di una società di peracottai come la nostra !

  7. Paolo da Grosseto

    Sinceramente non me ne frega nulla, dopo la partita con l’altro Borussia persa 4 a 2 per me Sousa andava già esonerato, quindi che si cerchi pure un’altra squadra, a me interessa solo chi allenerà noi!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*