Questo sito contribuisce alla audience di

Camolese: “Anche se non ha obiettivi, è sempre una Fiorentina tosta”

L’ultimo allenatore a guidare il Torino in una sfida europea è Giancarlo Camolese, sulla panchina granata durante l’Intertoto 2002. L’ex tecnico torinista ha parlato della partita di questa sera a Torinogranata.it: “Quest’anno il Toro ha disputato un grande campionato e deve mettere la classica ciliegina sulla torta facendo l’ultimo sforzo e cercando di vincere la partita che gli permetterebbe di arrivare in Europa. Dall’altra parte la Fiorentina ha disputato anche lei una grande stagione e sicuramente vorrà chiuderla bene davanti al proprio pubblico con una bella prestazione, quindi credo che ognuna delle due squadre perseguirà il suo obiettivo con il massimo impegno. Quali difficoltà? Le difficoltà sono le stesse di una qualsiasi partita di Serie A quando di fronte si ha una squadra forte come la Fiorentina: la bravura dell’avversario e dei singoli giocatori e il fatto di dover provare a vincere, che alla fine è l’unico risultato che conta. Possibilità di successo granata? Mah, quantificare le probabilità è difficilissimo, ma come dicevo sono certo che se la giocherà fino in fondo. Nell’ultima partita della stagione ci sono tante situazioni che concorrono, ma sicuramente i giocatori del Torino devono trovare tutte le energie che sono rimaste, sia quelle fisiche sia quelle nervose, per disputare una grande partita che è nelle loro possibilità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA