Cannavaro non molla Kalinic. Ora però sarebbe una follia

E’ vero che come dice Cannavaro il mercato in Cina chiude a fine febbraio ed è ormai palese che Kalinic resta il sogno nel cassetto del tecnico del Tianjin, d’altra parte le sue parole a La Gazzetta dello Sport sono chiare. A gennaio Cannavaro è stato vicino ad acquistare l’attaccante della Fiorentina, lo ha ammesso pure lui, poi la trattativa è saltata e Corvino ha applaudito alla scelta del giocatore che ha sposato i colori viola almeno fino a giugno. Cannavaro potrebbe davvero fare un ultimo, disperato, tentativo per Kalinic ma ora sarebbe davvero folle se la Fiorentina e il giocatore decidessero di sposare i soldi cinesi. Dunque niente paura, ormai la decisione è presa e Kalinic resterà alla Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. O preferite lo scritto della cazzetta alle interviste televisive di Cannavaro dove dice che la Fiorentina non ha accettato l’offerta cinese!!che silenziooooo!! Quando era stato già venduto per 38 milioni c’era la fila per farsi moderare dalla redazione!! No tranquilli sono io quello che ci fa’ vero redazione?

  2. Leggere l’intervista di Sky a Cannavaro pubblicata alle 12 su TMW!!! Dice chiaramente senza possibilità di errore che l’offerta era buona ma LA FIORENTINA HA e sottolineo HA rifiutato. Sarebbe bello che tutti quelli che si sono prodigati nel lancio del fango almeno prendessero nota, chiedere di più sarebbe inutile

  3. Si si, aspetta e spera!!! Hahaha

  4. Cannavaro vai a rompere le scatole da altre parti, da juve Napoli ecc.. Kalinic non si muove.

  5. Guardate che adesso non ci sono più scusanti. La Viola ha fatto capire chiaro che vuole tutti i 50 milioni della clausola e non un euro di meno,se i cinesi pagheranno quei soldi,starà solo a Kalinic la decisione,e avendo speso parole importanti appena dieci giorni fa,mi deluderebbe parecchio se adesso cambiasse idea e accettasse i soldi dei cinesi,quando tra quattro mesi potrà scegliere di andare a giocare nella Premier inglese o nella Bundesliga tedesca o magari nella Liga spagnola. Solo a lui spetterebbe la decisione,la società c’entrera poco o niente in questo caso.

  6. il depresso di Pontassieve

    Non credo a questo punto succeda ma se dovesse succedere allora sarebbe veramente folle e sicuramente la contestazione sarà un atto dovuto

  7. credo che l.unica speranza di trattenere il bomber e passare io turno in Europa..altrimenti credo sia dura spero di sbagliarmi

  8. E se i cinesi pagano 50 mln cash????? Nell’accordo giocatore Fiorentina c’è una data di scadenza clausola??? Se non c’è la società non potrebbe opporsi e i Braccini festeggerebbero una plusvalenza DOCG senza doversi inventare scuse per non reinvestire. A giugno poi il buco di bilancio si sarebbe già mangiato tutto il malloppo!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*