Questo sito contribuisce alla audience di

Canovi a FN: “Rifiutare maxiofferte per Borja Valero, non scartarle per Jovetic. Aubameyang tiene in scacco le difese, Thereau acquisto intelligente”

canoviDario Canovi, decano degli operatori di mercato e agente Fifa, in esclusiva a Fiorentinanews.com commenta il mercato della Fiorentina che Pradè e Macia stanno allestendo per la prossima stagione.

E’ esploso Ljajic, Rossi a fine aprile dovrebbe tornare in campo. In attacco per la prossima stagione si parla di Thereau come di un acquisto virtualmente fatto, oltre che del grande interesse per Aubameyang e Osvaldo. Pensa che Jovetic resterà anche la prossima stagione?

“Sarà difficile dire di no alle offerte per Jovetic, è giusto che la società ci pensi, senza dire no a priori, come è accaduto lo scorso anno per Nastasic. Del resto anche squadre che hanno un maggior potenziale economico e di prestigio lo hanno fatto, vedi Milan ad esempio. Aubameyang è uno che non molla mai, uno che si fa ben rispettare dai difensori avversari, l’ho visto anche contro il PSG e mi ha fatto una grande impressione. Thereau è un acquisto intelligente”.

I viola hanno praticamente già preso in vista della prossima stagione Alonso, Yakovenko e sono ad un passo da Clasie, oltre ad avere già in casa Vecino e Wolski.

“Wolski è molto buono, gli altri non li conosco troppo per esprimere un giudizio, mi rimetto alle scelte di Pradè  e Macia”.

Borja Valero è stato accostato al Real Madrid, squadra nella quale ha giocato nelle giovanili. Pensa che a fine stagione le big d’Europa busseranno alla porta della Fiorentina? 

“Ero sicuro che avrebbe fatto molto bene anche in Italia. E’ probabile che qualcuno arrivi a fare sondaggi, e certe offerte a volte sono difficilmente rifiutabili. Però se si vuol puntare a grossi risultati si devono tenere i campioni o almeno essere in grado di rimpiazzarli con soluzioni analoghe”.

Secondo Lei che accadrà con Viviano? I viola per riscattarlo dovranno sborsare al Palermo oltre 7 milioni. Se non dovessero puntare neanche su Neto chi potrebbe essere un numero importante per una squadra che ha grandi ambizioni come i viola?

“A me è sempre piaciuto molto, oltretutto Portanova me ne parlava sempre un gran bene quando era a Bologna. Sono convinto che ci sarà un accordo per la comproprietà e per uno sconto sul cartellino. I viola con lui e Neto sono a posto, oltretutto hanno anche Lupatelli, uno che riscuote sempre grandissimi favori all’interno dello spogliatoio. Non vedo tantissimi portieri migliori di loro”.

Per Montella davanti a loro ci sono solo Buffon e Handanovic.

“Appunto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. viviano e neto la coppia ridicola…il primo un raccomandato buono solo a chiaccherare il secondo un portiere di calcetto

  2. si? però noi in questo campionato non ce l’ha fatto di piede?

  3. Thereau un segna nemmeno colle mani

  4. I procuratori fanno altro che danni al calcio pensano solo al loro conto in banca un altra perla dell inutike unione europea

  5. Luca (tifate la maglia)

    Mi risulta che Canovi, romano de roma, sia uno dei pochi procuratori italiani con una professione “altra” … è avvocato … forse per quello sta abbottonato … Vecino è un grande acquisto, garantisco io anche se non sono avvocato, anzi odio gl’avvocati …

  6. Canovi lo fa solo per compiacerci

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*